18/11 - Conegliano aderisce alla giornata mondiale sul tumore al pancreas. Palazzo Sarcinelli sarà illuminato di viola

Il 19 novembre si celebrerà la Giornata mondiale sul tumore al pancreas e lo si farà con la campagna "Facciamo luce sul tumore al pancreas" promossa dall’Associazione nastro viola. 

Sono diversi i Comuni italiani che aderiranno all'iniziativa dell'associazione, fra i tanti anche il Comune di Conegliano e lo farà illuminando di viola Palazzo Sarcinelli durante il corso della giornata.

Inoltre le associazioni Fondazione Nadia Valsecchi, Associazione oltre la ricerca ovd, Associazione voglio il massimo e Associazione nastro viola daranno la parola a medici e pazienti in un incontro in diretta Facebook in cui si parlerà di chirurgia, chemioterapia, genetica, nutrizione e familiarità oltre che dell’impatto di Covid-19 sulla ricerca scientifica e sulle cure dei pazienti.

Infatti la pandemia sta mettendo a repentaglio screening, interventi e cure di chi è malato e fare luce su questa patologia diventa ancora più urgente.

Specialmente perché i sintomi del tumore al pancreas, nelle fasi iniziali della malattia, non si manifestano oppure non sono sufficientemente specifici per suscitare il sospetto di una neoplasia. Ciò si traduce in un frequente ritardo nella diagnosi che spesso viene formulata solo quando il tumore è già in uno stadio avanzato e si è diffuso in altre parti del corpo

Essere tempestivi diventa dunque fondamentale, infatti, lo slogan scelto per la campagna 2020 promossa dalla World Pancreatic Cancer Coalition è "ItsAboutTime" ossia è arrivato il momento.

Lo scopo della giornata è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui sintomi e i fattori di rischio della malattia, aumentando quindi la consapevolezza sulla gravità di una patologia che in Italia ogni anno colpisce oltre 14mila persone con una mortalità a cinque anni dalla diagnosi stimata attorno al 90%.


(Fonte: Redazione © Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email