05/04 – Martedì in Villa, appuntamento con Il Lago di Garda orientale durante la Prima Guerra Mondiale. Diretta streaming il 6 aprile

Ricostruire il passato attraverso un’indagine multidisciplinare.

Il progetto, presentato dal Liceo “Maffei” di Verona, è risultato vincitore del bando indetto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per le celebrazioni del centenario della Grande Guerra.

Attraverso un approccio multidisciplinare e l’aiuto di un team di esperti, gli studenti hanno ricostruito un quadro esaustivo delle principali vicende belliche del lago di Garda e della sua costa orientale. I risultati e la metodologia della ricerca saranno presentati da un archeologo e uno storico militare, membri del team.

Il prof. Romeo Ferrari, coordinatore del progetto assieme al dott. Federico Bonfanti , farà una breve introduzione.La conferenza vera e propria sarà curata dallo stesso dott. Bonfanti con il prof. Francesco Zampieri.

Ferrari, laureato in filosofia, ha insegnato fino allo scorso settembre in qualità di docente di storia e filosofia in alcuni licei della città di Verona e della provincia scaligera.

Nelle scuole dove ha prestato servizio, oltre all’attività didattica, ha sempre assunto svariati incarichi istituzionali di primaria importanza e ha promosso numerose iniziative di grande interesse culturale, coinvolgendo sempre esponenti del mondo accademico e della comunità scientifica nazionale.

Su tutte le attività svolte, merita ricordare il ruolo di responsabile e curatore della rivista Quaderni Maffeiani del Liceo Scipione Maffei di Verona.Ha ideato e gestito i viaggi-esperienza di pace con la scuola e soggetti della società civile in Africa, nel Sud America e nel Medio Oriente, basati sull’approccio culturale, libero per quanto possibile, da pregiudizi e attento alla dimensione umana nell’incontro con i testimoni, nelle visite dei luoghi (ad esempio i territori occupati in Palestina) e nelle relazioni dirette con gli abitanti delle differenti realtà (ad esempio il popolo Dogon nel Mali).

Collabora con associazioni ed enti che si occupano di diritti umani, tiene lezioni, corsi e conferenze su temi di filosofia e di storia del Novecento e sulle grandi questioni del diritto internazionale dei diritti umani.

Bonfanti è funzionario archeologo del Polo Museale del Molise (Mibact).

Zampieri è docente di Fondamenti di Strategia e di Polemologia presso l’Istituto di Studi Militari Marittimi di Venezia.

#Qdpnews.it

Articoli correlati