9/09 – Vittorio Veneto, il ciclo di convegni Mistica, Musica e Medicina giunge alla decima edizione

Il ciclo di convegni Mistica, Musica e Medicina, promosso dal Centro Studi Claviere (ideazione Elena Modena) in reiterata proficua sinergia con Diocesi di Vittorio Veneto, Città di Vittorio Veneto, Provincia di Treviso, con la recente collaborazione dell’ISSR Veneto Orientale, giunge alla decima edizione consecutiva. E lancia un tema di bruciante attualità: Rinnovare il Futuro. Prospettive di Coscienza, in programma sabato 9 e domenica 10 ottobre p.v., Casa di Spiritualità e Cultura san Martino di Tours, Vittorio Veneto.

Dopo Illuminare il Presente (IX edizione, ottobre 2020), quest’anno il focus è l’imminente prossimo corso della storia, complesso, instabile, inquietante. Molte emergenze già segnano il tempo che verrà, benché sia ormai chiaro che si tratta di una dinamica innescata a partire almeno dal secolo scorso.

Gli interventi, pur apprezzabili anche singolarmente, sono tasselli di un’esperienza globale di ascolto e concreta condivisione. L’intento è guardare al prossimo futuro orientati dalla consapevolezza che un rinnovamento vitale è ormai necessario: per la coscienza personale e collettiva, la vita in anima e corpo dell’uomo e del tutto di cui siamo parte deve riproporsi fin da subito come tema prioritario. Quanto al domani, non potrà limitarsi a ciò che, prima della pandemia, era dato come auspicabilmente prevedibile: un inarrestabile cieco affidarsi alla tecnologia, a rischio di deragliamento per follia di onnipotenza.

Apriranno il convegno Ernesto Burgio e Daniela Lucangeli, emeriti ricercatori di fama internazionale negli ambiti della medicina, psicologia e neuroscienze; mentre le voci di Luigi Bartolomei ed Elena Franco (architettura, fotografia), Alessandra Cislaghi e Alberto Sartori (filosofia, teologia) tratteranno della necessaria presa di coscienza che l’uomo è chiamato ad assumere per una lettura davvero sostenibile del futuro, in termini sia di riflessione sia di concreto operato.

I momenti dedicati all’arte, nutrimento imprescindibile per l’umano, vedranno Cristina Falsarella e Antonella Uliana pronunciarsi sul linguaggio mistico della pittrice Anna Maria Trevisan, cui riferisce l’icona del convegno; mentre il concerto spirituale a corollario, che si terrà nella chiesa di santa Giustina in Vittorio Veneto, è a cura di InUnum ensemble.

Per partecipare al convegno è richiesta l’iscrizione, previo contatto mail o telefonico ai seguenti recapiti: Centro Studi Claviere, claviere@alice.it; cell. 340 2122409.

#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati