Treviso - ATS UnescoÈ stata costituta oggi, nella sede della Provincia di Treviso, l'Associazione Temporanea di Scopo (ATS) "Colline di Conegliano Valdobbiadene patrimonio dell'umanità" che ha come finalità il riconoscimento da parte dell'Unesco dell'unicità del territorio delle colline trevigiane del prosecco Docg.

Sottoscrittori (nella foto, le firme) il Consorzio di Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco col suo presidente Innocente Nardi, la Provincia di Treviso col suo presidente Leonardo Muraro, la Camera di Commercio di Treviso col suo presidente Nicola Tognana, il Comune di Pieve di Soligo quale capofila dell'IPA "Terre Alte della Marca Trevigiana". Presidente, come da statuto, è stato eletto l'attuale presidente pro-tempore del Consorzio, Innocente Nardi.

"Il comitato già esistente si è, di fatto, trasformato in un'associazione temporanea di scopo che potrà gestire al meglio l'iniziativa – spiega Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso – L'obiettivo è quello di presentare entro due anni la candidatura all'Unesco. Le colline del Prosecco sono un patrimonio dell'umanità e faremo di tutto per promuoverle al meglio".

(Fonte: www.provincia.treviso.it).