La “Padricelli-Bontà&Tradizione” dona 288 confezioni di passata di pomodoro: andranno al Banco Alimentare

La solidarietà non si ferma a Pederobba con associazioni e privati che si spendono con contributi fattivi per le loro comunità: la ditta “Padricelli-Bontà&Tradizione”, realtà che non è nuova a queste iniziative, ha infatti donato al Comune 288 confezioni di passata di pomodoro per le famiglie bisognose del paese.

La consegna è avvenuta direttamente al magazzino dell’associazione “Amici di Ottorino” e tutta la merce verrà distribuita a fine mese attraverso il Banco Alimentare.

Ancora una volta la famiglia Padricelli si dimostra vicina alla nostra comunità - ha affermato il sindaco di Pederobba, Marco Turato -, ripetendo lo stesso gesto che aveva fatto la scorsa primavera. Un grosso grazie da parte mia e di tutta la cittadinanza a chi continua a pensare alle persone in difficoltà”.

L’associazione “Amici di Ottorino” si occupa quotidianamente della consegna dei pasti a domicilio a Pederobba oltre al banco alimentare per le persone bisognose dei Comuni di Pederobba, Cornuda e Crocetta del Montello.

Inoltre, l’associazione si occupa del servizio del Centro Sollievo (Alzheimer) tre volte alla settimana per gli anziani dei Comuni di Pederobba, Cornuda e Crocetta del Montello insieme alla raccolta di indumenti e mobili con la distribuzione settimanale ai bisognosi.

Tra le varie attività, inoltre, spicca l’adozione a distanza di due classi in Eritrea, Brasile ed Etiopia, oltre all’acquisto di generi alimentari e alla spedizione di container per progetti solidali.

Anche nell’Alta Marca Trevigiana, istituzioni, associazioni e privati sono impegnati nel Banco Alimentare, un’iniziativa che l’emergenza Covid ha reso ancora più importante per le perdite di posti di lavoro legate agli effetti diretti e indiretti della pandemia.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: “Amici di Ottorino”).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport