Furto a Pieve di Soligo: i ladri sorpresi dall'allarme fuggono con tutto il cassetto

Ladri in azione in via Cal Santa (nella foto)  a Pieve di Soligo. E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 11 gennaio, in un’abitazione vicina a quella dove nacque il poeta Andrea Zanzotto, dietro il cinema teatro Careni.

“Sono uscita di casa alle ore 17.20 e l’allarme è suonato verso le 18: hanno agito in pochissimo tempo - riporta la padrona di casa - I balconi erano chiusi, ma sono entrati lo stesso rompendo un’imposta e la finestra. Si sono diretti in camera da letto e hanno preso un cassetto intero da un comò, con il quale sono fuggiti”.

Con tutta probabilità, i ladri sono fuggiti non appena hanno sentito scattare l’allarme, senza però rinunciare a portarsi dietro tutto il cassetto e il suo contenuto da controllare poi con calma in cerca di valori.

“C’era qualche gioiello e qualche oro, ma la cosa più importante per me era la mia corrispondenza privata, alla quale sono molto legata - spiega la signora - Fortunatamente il cassetto e le lettere sono state ritrovate poco distante da casa, ma chiaramente i valori erano spariti”.

La refurtiva ammonta a poco meno di mille euro, più i danni all’imposta e alla finestra. Ai proprietari non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia ai Carabinieri di Pieve di Soligo, che ora stanno indagando sul caso.

Quattro giorni fa, alla stessa ora un altro furto in abitazione è andato a segno in via Gugliemo Marconi, la strada principale parallela a via Cal Santa.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern