Ippocastano secolare cade dentro il Soligo per le forti raffiche di vento: rischio “effetto diga” e chiusa via Vaccari

Da sempre uno degli alberi più fotografati dal ponte sul fiume Soligo, l’ippocastano secolare di Pieve di Soligo è collassato dentro il fiume Soligo questa mattina, domenica 17 novembre 2019, a causa delle forti raffiche di vento e della pioggia degli ultimi giorni.

“L’albero presentava alcuni problemi da circa due anni - ha dichiarato Stefano Soldan, sindaco di Pieve di Soligo - ma si trattava solo della perdita di qualche foglia. Per questo è stato oggetto di alcune operazioni di potatura, ridimensionandolo un po’. Non avremmo mai potuto pensare che potesse cedere così”.

“È collassato - prosegue il primo cittadino Soldan - a causa delle forti raffiche di vento e del terreno inzuppato per le piogge copiose di questi giorni. Ora dobbiamo attendere che il livello dell’acqua del fiume Soligo si abbassi. Sono stati allertati i vigili del fuoco di Conegliano e sul posto si trova la protezione civile”.

Abbiamo chiuso temporaneamente via Vaccari - conclude il sindaco Soldan - perché ci può essere l’effetto “diga” nel caso in cui l’albero, avvicinandosi alla struttura del ponte, dovesse fare da tappo".

Nell'area anche tanti curiosi per fare delle foto che, questa volta, non saranno impreziosite da chi, da circa un secolo, vegliava sui pievigini dall’alto della sua imponente mole.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata - Comune di Pieve di Soligo).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.