Pieve di Soligo, efficientamento energetico della pubblica illuminazione in via Brandolini, partiti i lavori

In questi giorni sono iniziati i lavori di efficientemente energetico della pubblica illuminazione in via Brando Brandolini a Solighetto.

Un’opera importante che interverrà contemporaneamente su più aspetti: il risparmio energetico e la sicurezza pubblica, perché una via più illuminata è una via più sicura, senza dimenticare l’attenzione al problema ambientale per abbattere l’inquinamento luminoso.

Si tratta di un lavoro - ha spiegato Danilo Collot, assessore alle manutenzioni, al patrimonio, allo sport e alle associazioni del Comune di Pieve di Soligo - dal costo di 90 mila euro. L’opera riguarda il cambio del palo della lampada e l’adeguamento della linea”.

Sono i primi passi - prosegue l’assessore Collot - per l’evoluzione del paese passando al led che permette un risparmio importante per le casse comunali. Inoltre, ci sarà una luce migliore in tutta via Brando Brandolini a Solighetto: questo darà più sicurezza stradale e, considerando il periodo, anche pedonale a vantaggio delle famiglie che percorrono la via”.

“Sulla base di questo lavoro - conclude Collot - si sta procedendo con un progetto di passaggio totalmente alle luci a led. Una prima pietra è stata messa: siamo abituati a fare, ora proseguiamo in questa direzione. Vorrei sottolineare anche la particolare attenzione nei confronti dell’inquinamento luminoso. Il fascio di luce, infatti, è concentrato a terra e non è disperso verso l’alto”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riprodiuzione riservata)
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.