Pieve di Soligo, successo per gli alunni del “Balbi Valier” con lo spettacolo “Storia di una gabbianella”

Lo scorso giovedì 28 novembre, nella suggestiva cornice dell’auditorium “Santo Stefano” di Farra di Soligo, gli alunni di quinta delle primarie del collegio Balbi Valier di Pieve di Soligo hanno messo in scena lo spettacolo: “Storia di una gabbianella”, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Luis Sepulveda.

Gli alunni delle due prime classi della secondaria di primo grado, invece, sono stati i protagonisti dell’accompagnamento musicale con alcuni canti e con il suono dei flauti.

La storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare è stata rappresentata per la prima volta al teatro Careni di Pieve di Soligo nello scorso mese di giugno, a conclusione dell’anno scolastico 2018/2019.

Chi ha assistito ad entrambe le performance si è reso conto che i ragazzi non hanno imparato un copione fisso ma, seguendo un “canovaccio”, hanno inventato parecchie battute dimostrando una grande capacità di improvvisazione e, naturalmente, una spiccata autonomia di recitazione.

Un bel successo, anche di pubblico, per questo spettacolo realizzato fuori dal Comune di Pieve di Soligo che ha dato soddisfazione e nuovi stimoli a questi attori in erba.

Il laboratorio teatrale è un progetto curricolare del Collegio Balbi che interessa le classi quarte della scuola primaria e che si pone alcuni obiettivi fondamentali, in piena sintonia con le linee guida del Miur.

Gli obiettivi sono: migliorare la comunicazione stimolando l’ascolto reciproco, contrastare le diverse forme di discriminazione, offrire l’opportunità di esprimere le proprie emozioni, mettersi in gioco, sviluppare le proprie competenze, superare situazioni di disagio e insicurezza, sviluppare il giudizio critico e l’atteggiamento autocritico ed educare al rispetto dell’altro, alla collaborazione e alla cooperazione.

Un fragoroso applauso, oltre che ai ragazzi, è stato fatto dal pubblico agli insegnanti dell’istituto che, con un lavoro di squadra, hanno accompagnato i loro alunni in questo processo di maturazione psico-fisica ed emotiva.

 

(Fonte: Andre Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it riproduzine riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.