Pieve di Soligo, Ascopiave investirà oltre 40 milioni di euro nel 2020: cresce ancora il legame con il territorio

Il progetto di espansione e crescita di Ascopiave, quotata dal 12 dicembre 2006 sul segmento Star di Borsa Italiana, prosegue rispondendo anche alle richieste delle amministrazioni comunali, tra i maggiori azionisti di uno dei principali operatori nazionali nel settore della distribuzione del gas naturale.

Il soggetto pubblico chiede che le reti siano estese, migliorate e rese ancora più efficienti e l’azienda con sede a Pieve di Soligo si è mossa in questa direzione, con la volontà di proseguire anche per l’anno 2020.

Proprio per questo, sono già stati stanziati 16 milioni di euro per lavori che interesseranno 120 chilometri di rete nel triennio 2019 - 2021.

Nel 2020 l’impegno economico del gruppo si attesterà oltre i 40 milioni di euro, rispetto ai 31 milioni di euro del 2019, con interventi focalizzati sulla creazione di nuove infrastrutture di distribuzione, lavori di manutenzione straordinaria e nuove lottizzazioni, oltre all’installazione di contatori intelligenti.

Nel 2019 le opere di metanizzazione del Gruppo Ascopiave hanno interessato un totale di 93 chilometri di rete nei Comuni in concessione, registrando un +25% rispetto a quanto realizzato nel 2018.

Di questi, oltre 52 i chilometri in provincia di Treviso, dove gli interventi sono stati eseguiti dalla società controllata AP Reti Gas.

Considerando gli investimenti nella sola Provincia di Treviso, si segnalano quelli in corso a Nervesa della Battaglia, dal costo di circa 2,3 milioni di euro, Castelfranco Veneto (circa 2 milioni di euro), Fontanelle (circa 1,5 milioni di euro), San Biagio di Callalta (circa 1,5 milioni di euro) e Pederobba (poco più di 1 milione di euro), a cui si aggiungono quelli previsti in altri diciotto Comuni della Marca Trevigiana.

Nell’anno 2019 Ascopiave ha dato vita insieme ad Hera all’operazione industriale più importante dell’anno nel settore dell’energia. Secondo le parole di Nicola Cecconato, presidente di Ascopiave, la partnership siglata con Hera darà solidità alla realtà da lui guidata e agli azionisti.

“Proprio per questo - ha dichiarato il presidente di Ascopiave-, anche in un anno di grandi sfide come quello che ci aspetta, rispondere alle esigenze del nostro territorio e contribuire a migliorare concretamente la vita dei suoi abitanti è obiettivo prioritario per tutte le aziende del nostro Gruppo”.

Il Gruppo Ascopiave detiene concessioni e affidamenti diretti per la gestione dell’attività in 268 Comuni, fornendo il servizio a circa 775 mila utenti attraverso una rete di oltre 12 mila chilometri.

Non solo distribuzione di gas naturale ma anche commercializzazione di gas e di energia elettrica grazie alla già citata partnership con Hera. Non mancheranno gli sbocchi occupazionali nel territorio con la ricerca di nuove figure professionali, dall’operaio all’ingegnere.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto e Video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Q!dpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport