Nuovi targa system tra Pieve di Soligo e Refrontolo. Negri: “Dopo Pasqua saranno sistemate anche le vie dissestate”

Nuovi dispositivi targa system, utili a controllare il traffico in entrata e in uscita, saranno attivati nei prossimi mesi in alcune vie dei Comuni di Pieve di Soligo e Refrontolo.

A farlo sapere è Giuseppe Negri, assessore ai lavori pubblici del Comune di Pieve di Soligo.

Le vie interessate saranno: via Cavalieri di Vittorio Veneto, l’incrocio vicino alla ditta Meler (verso Conegliano), via Conegliano, via Vallata, via Cal Zattera, via Del Lavoro e via Schiratti.

Questi strumenti - spiega l’assessore Negri - integreranno i sistemi già in funzione. L’obiettivo principale, voglio specificarlo, non è quello di sanzionare ma di sorvegliare e controllare il territorio”.

“Verranno monitorate le vetture che passano in quelle zone - prosegue - e l’investimento complessivo è stato di 140 mila euro. L’intenzione è quella di impiegare il ribasso d’asta per implementare il sistema di sorveglianza nella zona centrale di Pieve di Soligo. Ci sono stati dei rallentamenti ma l’incarico è già stato affidato: in un paio di mesi i targa system saranno posizionati nei luoghi prestabiliti”.

“Le vie più “dissestate” del paese - conclude -, in modo particolare via Sartori e via Schiratti, saranno sistemate subito dopo Pasqua, così come concordato con Ats (Alto Trevigiano Servizi). Per parte di questi interventi saranno impiegati alcuni fondi del Comune di Pieve di Soligo. Ci sono ritocchi un po’ ovunque ma il paese naviga in acque tranquille”.


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport