Rischio riduzione orari del csm di Soligo. Donadel: “Porterò la questione in Comitato dei Sindaci dell’Ulss”

Nonostante le continue richieste e necessità di molte famiglie del distretto di Pieve di Soligo dell’Ulss 2 Marca Trevigiana, si paventa una riduzione dei giorni di apertura del centro di salute mentale (csm) di Soligo, struttura preziosa per tutto il territorio.

Oltre alle reazioni delle famiglie interessate, anche la politica locale sembra essere intenzionata a dire la sua per evidenziare una criticità che andrebbe a colpire delle fasce della popolazione che stanno già affrontando ogni giorno diversi tipi di problematiche.

Tra i capofila di questo “malcontento” c’è sicuramente l’amministrazione comunale di Pieve di Soligo, preoccupata per le possibili ricadute sui pievigini e su tutte le persone per cui il csm in questione rappresenta l’unica ancora di salvezza per le sfide delle loro famiglie.

“Come segnalato da fonti sindacali, da addetti ai lavori e da famigliari di pazienti in cura al centro di salute mentale (csm) - ha dichiarato Tobia Donadel (nella foto), assessore ai servizi sociali e demografici del Comune di Pieve di Soligo - l’azienda sanitaria Ulss 2 Marca Trevigiana ha intenzione di ridurre i giorni e gli orari di apertura del csm di Soligo e di chiudere il servizio di Day Hospital”.

Queste notizie - prosegue -, apparse anche sulla stampa locale nei giorni scorsi, destano preoccupazione e l’amministrazione comunale di Pieve di Soligo ritiene che non siano accettabili la chiusura o il ridimensionamento dei servizi offerti dal centro di salute mentale, servizi rivolti a cittadini estremamente fragili, in un momento in cui i casi di disagio psichico stanno anche aumentando”.

“Porterò la questione in Comitato dei Sindaci dell’Ulss - conclude l’assessore Donadel - affinché venga affrontata al più presto. Voglio assicurare ai cittadini che il Comune di Pieve di Soligo resterà sempre molto vigile sulla questione dei servizi socio sanitari. Come amministrazione comunale ci auguriamo che l’Ulss non tagli servizi che sono preziosi per la comunità”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione dell’assessore Tobia Donadel).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport