Pieve di Soligo, inaugurata ieri “Maison Loft”: una ventata di ottimismo per il commercio pievigino

L’inaugurazione del negozio di abbigliamento “Maison Loft” a Pieve di Soligo ha rappresentato un vero respiro di sollievo per il commercio locale e una ventata di ottimismo per contrastare la negatività legata al clima che si sta vivendo a causa dell’emergenza Coronavirus.

Al taglio del nastro della nuova attività commerciale di via Guglielmo Marconi a Pieve di Soligo, avvenuto ieri, mercoledì 4 marzo 2020, era presente anche l’amministrazione comunale pievigina con il sindaco Stefano Soldan e il vicesindaco Luisa Cigagna.

Durante l’inaugurazione, che si svolta cercando di rispettare le precauzioni consigliate per prevenire il contagio da Covid-19, i titolari Simone Corazzin e la moglie Glenda Stella hanno ringraziato tutte le persone che non si sono volute perdere questo momento importante per una giovane coppia di imprenditori che ha deciso di andare controcorrente.

Se la cronaca degli ultimi anni parla di continue chiusure di negozi e di centri storici che faticano ad animarsi, a Pieve di Soligo sono arrivati alcuni piccoli ma significativi segnali che permettono di sperare nell’inversione del trend negativo che riguarda alcuni settori dell’economia italiana.

 

La stessa titolare Glenda Stella, da sempre appassionata di moda, ha voluto indossare un abito che le clienti potranno acquistare nel suo negozio.

Abbiamo scelto di tenere una linea non con una fascia prezzo altissima - ha spiegato l’imprenditrice Glenda Stella - Vogliamo accontentare i clienti in questo periodo di crisi. Noi ci crediamo e con la qualità del servizio e della merce speriamo di riuscire nella nostra impresa”.

“Dal 2017 a oggi - ha affermato Luisa Cigagna, vicesindaco di Pieve di Soligo - ci sono state nuove aperture di attività commerciali. Siamo confortati da questa vitalità e ci auguriamo che possa proseguire perché il commercio è il tessuto produttivo che rende vitale il centro storico di Pieve di Soligo e delle frazioni”.

La speranza dei titolari è quella di diventare un punto di riferimento per l’abbigliamento di qualità, con tanto Made in Italy, per tutti i pievigini e non solo.

Quello che si è avvertito ieri, in ogni caso, è un grande desiderio di poter tornare a vivere la propria quotidianità, guardando con positività alla vita economica e sociale della comunità pievigina.

 

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto e Video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport