Pieve di Soligo, 200 pizze donate ai bisognosi: Latteria Soligo sostiene l’iniziativa della pizzeria “Tramonti”

Inizia in queste ore la preparazione di oltre 200 pizze che verranno donate alle famiglie più in difficoltà del Comune di Pieve di Soligo.

Un’idea partita da un cittadino pievigino che, nei giorni scorsi, si era proposto di finanziare la produzione di cento pizze da regalare ai propri compaesani che vivono un momento complicato.

Il progetto ha subito trovato la disponibilità della pizzeria “Tramonti” di Solighetto che, con l’aiuto di alcune aziende locali, ha deciso di raddoppiare la quantità delle pizze prodotte.

Tra le realtà che supportano l’iniziativa non è mancata all’appello Latteria Soligo, che ha fatto recapitare immediatamente nei locali della pizzeria 30 chilogrammi di mozzarella Soligo Stg che andranno a insaporire le 200 pizze precotte e conservate in atmosfera modificata che, grazie alla protezione civile, verranno donate e distribuite ai nuclei familiari indicati dalla diocesi e dal Comune.

“È un piccolo segno di speranza - spiegano Mirko Fariello e Chiara Pilla, titolari della pizzeria “Tramonti” - che con la nostra squadra vogliamo dare a chi sta passando un brutto periodo. Questa emergenza sta mettendo tutti a dura prova ma, per alcuni, rende ancora più complicato guardare al domani. Certo, una pizza non cambia le cose ma è il nostro modo per sottolineare che siamo tutti un’unica comunità e come tale ci dobbiamo sostenere a vicenda nei momenti di difficoltà che ognuno può avere nel corso della vita”.

“Un piccolo contributo - concludono - che speriamo possa regalare un momento di vicinanza e di semplice quotidianità in un contesto tanto particolare. La soddisfazione più bella? Sicuramente sarebbe quella di dare vita ad una sfida solidale a colpi di pizza, dove a vincere siano solo la collaborazione e l’aiuto reciproco”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Pizzeria "Tramonti").
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport