Pieve di Soligo, l’amministrazione comunale dona 130 colombine pasquali agli ospiti della casa di riposo

L’amministrazione comunale di Pieve di Soligo ha omaggiato ieri, mercoledì 8 aprile 2020, gli ospiti della casa di riposo del paese con delle piccole colombe pasquali.

Ad occuparsi personalmente della consegna è stato l’assessore ai servizi sociali e demografici di Pieve di Soligo, Tobia Donadel, con l’ausilio di un volontario della protezione civile locale.

Ben 130 colombine allieteranno queste feste pasquali degli ospiti della casa di riposo pievigina, grazie ad un’iniziativa apprezzata molto dalla direttrice Paola Gaiarin e da tutto lo staff della struttura.

FOTO PIEVE 2 copy copy copy

“Gli ospiti della nostra casa di riposo di Pieve di Soligo - ha comunicato la direttrice Paola Gaiarin - hanno gradito molto il pensiero e ringraziano sentitamente il sindaco Soldan e l’amministrazione comunale”.

“Come amministrazione comunale - ha dichiarato l’assessore Tobia Donadel - abbiamo deciso di fare questo regalo per stare vicini ai nostri anziani in un momento particolarmente delicato e in cui loro sono in isolamento. La consegna è avvenuta all’esterno della casa di riposo nel rispetto scrupoloso delle norme di distanziamento e con tutti i necessari presidi di protezione individuale”.

FOTO PIEVE 3 copy copy

“L’attuale situazione ci costringe a rimanere in casa anche in questi giorni di festa - ha scritto il sindaco Stefano Soldan in un biglietto di auguri consegnato insieme alle colombe pasquali - L’amministrazione comunale di Pieve di Soligo ha pensato di rendere un po’ più dolci queste festività. I nostri migliori auguri per una Santa Pasqua in serenità”.

La comunità di Pieve di Soligo, in queste settimane interessate dall’emergenza Coronavirus, si è scoperta ancora più solidale e vicina ai bisognosi con iniziative di soggetti pubblici e privati.

 

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Pieve di Soligo).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport