Pieve di Soligo, l’amministrazione Soldan e l'ex amministrazione Lorenzon ricordano Liliana Lubelli Sanzuol

La scorsa domenica 12 aprile 2020, giorno di Pasqua, è mancata Liliana Lubelli Sanzuol, per tanti anni punto di riferimento della cultura nella Provincia di Treviso.

La donna è stata insegnante di francese alle scuole superiori di Pieve di Soligo e Montebelluna, quindi nelle scuole medie di Arcade e Sernaglia della Battaglia, per concludere a Pieve di Soligo, dove ha ricoperto anche il ruolo di assessore alla cultura e al sociale con il sindaco Remo Lorenzon.

Proprio alcuni membri della giunta dell’ex amministrazione Lorenzon hanno voluto spendere alcune parole per ricordare Liliana Lubelli Sanzuol.

“Il ricordo unanime - spiegano - è di una donna misurata nei modi ma cordiale e sorridente. Una persona retta, integerrima nei suoi principi, ma umana e partecipe delle vicende delle persone con cui entrava in contatto. Nella dialettica amministrativa sapeva ascoltare le ragioni degli altri ma difendeva con convinzione le sue posizioni”.

“Come assessore alla cultura - precisano - si è impegnata per la realizzazione della stagione teatrale al Careni e ha fortemente sostenuto la pubblicazione del monumentale lavoro di ricerca storica promosso da Walther Bernardi “La Pieve di Soligo e la Gastaldia di Solighetto” che resta un contributo importante per l’identità del nostro paese”.

“Personalmente - aggiunge Luisa Cigagna, vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Pieve di Soligo -, credo che sia un bell’esempio di donna da ricordare per la sua competenza come assessore alla cultura e per la sua dedizione al bene comune che ha costantemente perseguito nel corso della sua vita, prima come amministratore e poi come volontaria impegnata in parrocchia e nel sociale”.

“Una donna - conclude il vicesindaco Cigagna - che ha saputo donare agli altri con generosità il suo tempo e la sua intelligenza per migliorare il paese in cui viviamo”.

 

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Onoranze Funebri Da Ros).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport