Pieve di Soligo, il Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene docg tra i primi quattro del Premio Gavi

Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene docg è stato inserito nella Short List del Premio Gavi "La buona Italia 2020", promosso dal Consorzio di Tutela del Gavi, giunto alla VI edizione.

Ogni edizione è dedicata ad un tema specifico e quest’anno il tema è “Enoturismo: il vino e il territorio". Per la prima volta ha preso  in osservazione esclusivamente i 124 Consorzi di Tutela del Vino incaricati dal Ministero, riconoscendone la centralità del ruolo per il settore enoturistico.

kinesiostudio nuovo

Dopo la mappatura e lo studio dei 124 Consorzi, il Comitato di indirizzo del Premio Gavi ha selezionato quattro Consorzi finalisti, tra cui il Consorzio del Conegliano Valdobbiadene docg.

Così martedì 14 luglio alle 11 si potrà seguire la diretta facebook dell’evento  durante la quale sarà nominato il vincitore del Premio. Saranno inoltre presentati i risultati della ricerca svolta dall’Università Bocconi sul ruolo dei Consorzi di tutela rispetto all’enoturismo, che verrà pubblicata in uno speciale de "Il Corriere Vinicolo".

Il "Premio Gavi La buona Italia 2020" è patrocinato da Associazione Città del Vino, Enit, Federculture, Federdoc, Movimento Turismo del Vino Lombardia, Touring Club Italiano, Unioncamere Lombardia, Unione Italiana Vini.


(Fonte: Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiande docg).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport