Domani la messa pasquale della pastorale Valcavasia sarà in diretta su Youtube: l'invito di Giancarlo Cunial

n collaborazione con la Pastorale Valcavasia, i fedeli delle parrocchie di Castelcucco, Castelli, Cavaso, Possagno e Monfumo potranno assistere alla Santa Messa di Pasqua in diretta sul canale Youtube, al quale si potrà accedere, tramite il codice QR, e/o il link https://bit.ly/2wf3r01.

L’invito parte dall’ex sindaco di Possagno, Giancarlo Cunial, cultore storico e membro della Fondazione Canova.

Lo stesso Cunial spiega, attraverso il suo post su Facebook, perché è un dovere partecipare alla messa di Pasqua, ricordando le testimonianze dei nostri vecchi, quando i tedeschi ai primi di maggio del 1945 furono presi di mira lungo la vecchia strada Feltrina, dai cecchini partigiani appostati sulla cima del Colle di San Sebastiano a Pederobba.

La colonna dei militari tedeschi si arrestò sulla riva del Piave nei pressi della stazione ferroviaria e da lì maturò il piano della rappresaglia, he consisteva nel bombardare o bruciare l’intero paese se non fossero stati consegnati i responsabili del cecchinaggio.

A mediare fu una signora di Pederobba, della famiglia dei Bresolin, grazie alla conoscenza della lingua tedesca, con i pederobbesi che si erano rifugiati nel frattempo in chiesa, richiamati dal tocco delle campane del parroco. Una “strage” evitata dalla fede in Dio che ha difeso il proprio popolo nel momento della prova, salvando il paese.

E proprio lo scorso ottobre, nel percorso di avvicinamento alla sua nuova diocesi di Treviso, il vescovo Michele Tomasi aveva fatto la sua prima tappa nella prima parrocchia trevigiana a Pederobba per salutare la comunità locale.

“In questa emergenza sanitaria - sottolinea Cunial - siamo come in guerra, le chiese fisicamente sono chiuse ai fedeli, ma la messa rimane la preghiera più forte della comunità e si può ricreare in maniera digitale".

(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport