Possagno, nonna "Gilda" raggiunge il traguardo dei 100 anni: i complimenti da tutta la comunità

Possagno festeggia la sua centenaria: Ermenegilda, per tutti “Gilda”, Biron ieri, lunedì 13 aprile 2020, ha raggiunto il traguardo dei 100 anni.

Un secolo di vita vissuto interamente e intensamente ai piedi del Monte Grappa, dove giovanissima, a soli 19 anni, è convolata a nozze con Isidoro Vardanega dopo tre anni da “morosa".

“Quando Isidoro, il mio futuro marito, si presentò dai miei genitori per chiedermi la mano, mia mamma Maria lo spiazzò subito dicendole “E’ troppo presto, devi aspettare almeno tre anni prima di sposarla... e così fu” - confessa con il suo proverbiale sorriso, la siora Gilda.

Nonostante a quei tempi la madre fosse impegnata a gestire un osteria, lei aveva dovuto andare a “servizio” presso alcune famiglie più benestanti del paese e quando era a casa non mancava di aiutare il papà “Chechi” nel lavoro dei campi.

Donna energica in possesso di un animo buono, Gilda ha sempre avuto una grande dote altruistica nei confronti del prossimo. La sua prima grande sofferenza fu quando dovette sopportare l’assenza del marito, impegnato nei combattimenti in Russia sul fronte del Don nel corso della seconda guerra mondiale.

Due figli da accudire ma sempre sorretta da grande fede e forza d’animo nel superare le quotidiane difficoltà. In seguito, con il ritorno del marito, la vita le ha riservato anni più sereni, altri tre figli da crescere in anni decisamente più agiati per l’intera famiglia.

A cinquant’anni la vita le ha riservato la seconda dura prova, rimanendo vedova, piangendo di nascosto senza voler disturbare, diventando il punto di riferimento per tutta la famiglia
: mamma, nonna, bisnonna e tanto affetto per i nipoti e pronipoti. 

Alla neocentenaria sono arrivati anche gli auguri in videoconferenza da parte del sindaco Valerio Favero, a nome di tutta l’amministrazione comunale, per il prestigioso traguardo raggiunto: “Quando l’ho sentita mi ha trasmesso una forza e una vitalità da far invidia ad una ventenne, un signora con la “S” maiuscola! Complimenti a lei e a tutta la sua splendida famiglia”.

Inoltre, il primo cittadino di Possagno le ha fatto pervenire un omaggio floreale e una pergamena di auguri.

Dai cinque figli Marco, Ferruccio, Cesco, Elio, Gianna e da tutte le loro famiglie anche quest’ultimo commosso pensiero: “Cara Mamma, nella giornata del tuo più grande traguardo di vita raggiunto finora, vogliamo essere tutti uniti insieme in un abbraccio immenso, vogliamo farti sapere che niente al mondo potrà mai dividerci, che mai finiremmo di ringraziarti per tutto quello che ci hai insegnato e donato, a partire dalla vita stessa. Il tuo cuore è sempre stato grande per tutti noi e per i nostri figli. Sono tanti i valori che ci hai trasmesso e che continui a trasmetterci con la tua forza d’animo. Ti vogliamo un mondo di bene".

(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Possagno).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport