È stata presentata lo scorso 13 gennaio, all'hotel residence "Le Terrazze" di Villorba la tappa di Conegliano della Volleyball Nations League che nei giorni 28, 29 e 30 maggio vedrà scendere in campo quattro tra le migliori nazionali seniores femminili al mondo: Italia, Stati Uniti, Serbia e Repubblica Dominicana.

Una tre giorni di volley di assoluto livello che riporta i riflettori internazionali in terra trevigiana dopo dieci anni esatti dall'ultima presenza del volley azzurro nella Marca. Saranno due le partite che si giocheranno ogni giorno alla Zoppas Arena (la prima gara alle ore 17 e la seconda alle ore 20) e, per favorire la partecipazione degli appassionati di volley e delle famiglie al completo il Comitato Fipav Treviso Belluno organizzatore dell'evento, ha creato dei biglietti a prezzi popolari. Chi sottoscriverà l'abbonamento omnicomprensivo potrà vedere sei gare a partire da 30 euro totali, cinque euro a partita.

"Per Conegliano poter avere una tappa di Vnl è qualcosa che aspettavamo da molto - ha raccontato il sindaco di Conegliano, Fabio Chies - Non solo per l'aspetto sportivo, ma anche per l'indotto che per la città di Conegliano può generare un evento di questa caratura. Ci auguriamo che il territorio risponda adeguatamente e che questo evento possa avvicinare nuovi giovani a questo meraviglioso sport. Colgo, infine, l'occasione per ringraziare la Federazione per aver voluto riportare alla Zoppas Arena la nazionale azzurra e l'Imoco Volley che continua a mantenere il nome di Conegliano nella propria denominazione diventando ambasciatori nel mondo".

"In questo territorio credo sia importante far tornare la pallavolo azzurra in quanto i numeri del volley regionale sono davvero rilevanti - è stato invece il commento di Adriano Bilato, vice presidente Fipav - La tappa di Conegliano è una tappa stellare e credo sia un giusto riconoscimento per la pallavolo regionale e del comitato Tre.Uno. Sarà un'occasione per il bacino dei tifosi locali per stringersi attorno alla squadra azzurra e far sentire il proprio calore. Ringrazio, infine, l'amministrazione locale per la grande sensibilità dimostrata e per la rapidità con cui ha sposato il progetto organizzativo dell'evento".

"Tornare a Conegliano ha sicuramente un sapore particolare per me - ha detto Davide Mazzanti, ct della nazionale seniores femminile - La Zoppas Arena è sinonimo di debutto in serie A e, con la maglia azzurra, mi ricorda il 2009 quando da assistente allenatore ho giocato la qualificazione mondiale. Infine, con l'Imoco Volley, ho vissuto in questo territorio due anni bellissimi. Tornare da allenatore della Nazionale sarà entusiasmante e sono sicuro che troverò una grande cornice di pubblico. Utilizzeremo la Vnl per preparare al meglio la qualificazione olimpica che rappresenta l'appuntamento clou della stagione. Nella tappa di Conegliano, la seconda dopo quella polacca, scenderemo in campo con la squadra con il nucleo che ha disputato i campionati del mondo".

"Sarà una grande festa per la pallavolo veneta non solo per il valore sportivo delle quattro squadre presenti, ma soprattutto per la presenza della squadra azzurra che è la vetrina di tutto il movimento - ha commentato Roberto Maso, presidente del Comitato regionale Veneto - Grazie al lavoro fatto dalla nazionale femminile, l'entusiasmo nel post mondiale è cresciuto notevolmente. Mi auguro che i tanti appassionati che si sono emozionati per le sfide azzurre, possano partecipare alle gare di Conegliano e abbracciare le atlete azzurre".

Michele De Conti, presidente Comitato Treviso Belluno: "Voglio ringraziare in primis il presidente Cattaneo che ha voluto fortemente una tappa internazionale nel nostro territorio, successivamente il sindaco Chies di Conegliano che ha aperto le porte per quest'iniziativa con grande entusiasmo e ci ha messo immediatamente a nostro agio per dare il meglio nell'organizzazione di questa tappa. Infine, voglio citare il mio consiglio territoriale che in questi mesi sarà sotto stress per raggiungere il miglior risultato. La biglietteria è aperta, i prezzi che abbiamo voluto adottare sono prezzi assolutamente popolari e adatti ad agevolare le presenze di tutti al palazzetto. Credo che in questa tappa ci sia veramente il meglio del volley internazionale e sono sicuro che il nostro territorio risponderà alla grande".

I biglietti sono già acquistabili nel circuito Vivaticket (online o nei punti vendita dedicati), dal sito Fipavtreuno.net, oppure recandosi nella sede del comitato Fipav Treviso Belluno il mercoledì dalle ore 18 alle ore 19 oppure il sabato dalle ore 10.30 alle ore 11.30. 

Nel calendario delle gare, martedì 28 maggio sono previste le sfide Serbia - Usa e Italia - Repubblica Domenicana. Mercoledì 29 maggio sarà invece la volta di Serbia - Repubblica Domenicana e Italia - Usa, mentre giovedì 30 maggio toccherà a Usa - Repubblica Domenicana e Italia - Serbia.

(Fonte e foto: Federvolley).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

BP CampagnaRelazione web