Editoria, audiovisivi con brio sull'onda del digitale

Farra di Soligo, grave incidente ieri sera a Caorle per un atleta di “La Piave Volley”. Ricoverato in rianimazione, non è in pericolo di vita

Vittorio Veneto, multe e rimozioni, carri attrezzi all'opera per la sagra di Santa Augusta contro i parcheggi abusivi

Farra di Soligo, il circo “Soluna” incanta il pubblico dell’Alta Marca Trevigiana. Rapiti dalla comunità viaggiante più ecologica al mondo

Valdobbiadene, tutto pronto per l'edizione 2019 del "Tour Terre Amiche". "Abbraccio Unesco" con la Costiera Amalfitana

Farra di Soligo, una vittoria tira l’altra: l’agosto d’oro del campione italiano di ciclocross master 7 Michele Feltre

Veneto, assunzione medici senza specialità. I medici di famiglia del Veneto a fianco della Federazione degli Ordini

Miane, iniziata la distribuzione delle bottiglie del centenario con l’uva della vendemmia 2018: il ricavato alle elementari

Pieve di Soligo, sbanda con l'auto e finisce nella scarpata, tre feriti lievi sulla provinciale a Solighetto

Conegliano, un male incurabile ha spento il sorriso di Tiziana. Il marito: "Conquistava tutti con la sua bontà"

Conegliano, tenta una rapina al supermercato, bloccato minaccia di ferirsi: arrestato dai carabinieri

Vittorio Veneto, chiesetta di San Rocco poco sicura, la messa celebrata all'esterno. Un centinaio di fedeli

Vittorio Veneto, lutto per la scomparsa di Renzo Busatto, fondatore dell'associazione "12 Ponti"

Trionfo Zalf al 19esimo Trofeo Città di Conegliano Memorial Sanson, si impone Marco Landi con un poderoso allungo finale

Da Pieve di Soligo a Częstochowa in 5 giorni. L’avventura di tre ciclisti pievigini sulle orme dell’avventuriero “Gino”

Veneto, la Giunta Regionale ha varato con due mesi di anticipo la manovra di bilancio 2020-2022 che vale 16 miliardi di euro

Escursionista cinquantenne di Vittorio Veneto “imbarcata” con verricello dal soccorso alpino a Domegge di Cadore

Treviso, allerta per i nuovi ingegnosi furti: una ragnatela di colla può dare il via libera ai malviventi

Partiti i lavori per la realizzazione della pista pedonale nella zona “dell’incassero” tra Revine e Vittorio Veneto

Valdobbiadene, scoperto allevamento abusivo in via Garibaldi. Bloccata l’attività in attesa del dissequestro

Treviso, Mom premia chi si abbona con lo smartphone, in arrivo 8 nuovi bus, investimento da 2,2 milioni

Cybercrime, la sanità il settore più colpito in Italia

Partiti i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria di via Cal Bassa e via centro a San Fior di Sotto

Fare margine diminuendo gli sconti

Valdobbiadene, l'istituto “Dieffe” presente al Meeting di Rimini per far conoscere il nuovo marchio: “Prodotti di classe”

Vidor, pasta alla “Gioele” per festeggiare il ferragosto a Casa Maria Adelaide. Importante contributo dei volontari della Pro Loco

Conegliano, prospettive rosee per un autunno di teatro e forse cinema. Chies fiducioso in una soluzione

Duemila chilometri in bici per il Tempio del Donatore a Pianezze: il tour di Marco Toppan per il progetto di recupero

Vazzola, esce in bicicletta e non fa ritorno, ritrovata a Tezze nel pomeriggio la sessantenne Lina Schincariol

Conegliano, domani al centro commerciale Conè arriva l'Adventure Park: divertimento garantito fino al 1° settembre

Un torneo di calcetto per ricordare l'amico scomparso. Un'ennesima dimostrazione di quanto Jorge Antonio Gobbato Moro, per tutti "Coco", ventenne pievigino di origine peruviana morto in un incidente d'auto la notte tra il 5 e 6 gennaio 2016, fosse benvoluto.

Il "memorial" si è svolto sabato scorso negli impianti sportivi all'aperto del palazzetto di via Mira, dove erano presenti anche i genitori di Coco ed il fratello Anderson. A partecipare all'evento, nel complesso, circa una cinquantina di persone, cari amici del giovane scomparso e della famiglia. Una trentina coloro che sono scesi in campo.

Pieve di Soligo memorial coco 4

"Ci siamo ritrovati alle ore 14 e ognuno di noi ha portato da casa qualcosa, ad esempio formaggi, salami, bibite o dolci. Abbiamo giocato alcune partite tra di noi, sempre dandoci il cambio, occupando i due campi presenti - racconta uno degli organizzatori - Alla fine del torneo siamo rimasti all'esterno del bar del palazzetto in un clima amichevole, usufruendo del buffet portato da casa".

Il ricordo di Coco è ancora vivo in tutta la comunità. Il ventenne, nel gennaio 2016, stava accompagnando a casa un amico quando nei pressi di una curva all'altezza dello stabilimento "De Faveri", precipitò a bordo della sua auto nel torrente Lierza in via della Vittoria, la strada che dalle colline di Refrontolo scende verso Pieve di Soligo. La Chevrolet grigia sulla quale viaggiava si capovolse dopo un volo di 15 metri e per il giovane non ci fu nulla da fare.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

beninformati title