Emergenza rientrata a Farra di Soligo: via Sernaglia riaperta, allagata ieri sera anche una casa di via Cao de Villa

Conegliano, conclusa la 16esima edizione del "Torneo di lettura": coinvolti dieci istituti superiori e più di 2 mila studenti

Obesità infantile

Conegliano, ecco l'atteso rimpasto delle deleghe degli assessorati: Rossetti al Bilancio e Brugioni al Commercio

ANCMA, nel 2018 vendute quasi 1,6 milioni di biciclette

Presentate Partecipare Vittorio e Rinascita civica con De Bastiani: "La città ha bisogno di cittadini attivi e responsabili"

La crema del judo veneto lo scorso week-end al palazzetto dello sport di Pieve di Soligo

"E' istigazione alla violenza fisica e verbale", Sernagiotto contro il video made in Conegliano "Promise" dei Last King

Valdobbiadene, dopo la parodia sulla viabilità paesana arriva la nuova canzone di Marco Spinetta sullo scandalo bancario

San Pietro di Feletto, appuntamento con la musica lirica: questa sera il Nabucco con il tenore Miro Solman

Pro Loco del Veneto, ieri la 49esima assemblea regionale: al centro del dibattito il tema della sicurezza

Conegliano, ritorna il caso del cinema Méliès. Il sindaco Fabio Chies: "La riapertura? Una bufala"

L'Imoco Volley torna a Conegliano dopo la finale della Coppa dei Campioni: ieri l'aperitivo con le Pantere in piazza Cima

Conegliano Valdobbiadene Festival, Daverio: "Dovete raccontare un mito riscoprendo l'armonia del paesaggio"

Sarmede, morta Franca Cimetta, il sindaco Pizzol sposta l'incontro elettorale di domani per il rosario

Valdobbiadene, domani sera al Celestino Piva il faccia a faccia tra i candidati sindaco

Conegliano, Protetti in Rete: come "navigano” i ragazzi, un progetto per accompagnarli all'uso responsabile di internet

Lo “Street Food” stellato di Niko Romito col Prosecco superiore Docg al Castello di San Salvatore per i 50 anni della denominazione

Pieve di Soligo, Careni tutto esaurito ieri sera per il confronto tra i candidati sindaco

In classe con il Corpo Bandistico di Moriago della Battaglia: alle scuole elementari e medie per avvicinare i ragazzi alla musica

Le buone regole per l'utilizzo della lavastoviglie

Cordignano, il portiere del Crotone Cordaz e il sergente degli alpini Tavian eccellenze del paese. Invito ai giovani: "Donate sangue"

Vittorio Veneto, in 700 alla festa unitaria dell'Azione Cattolica della Diocesi: "Sapore di Sale, tutti al mare"

Revine Lago, istruita la gara d’appalto per la realizzazione della pista pedonale lungo la strada provinciale 35

Giovedì 23 maggio a Vittorio Veneto al Dante confronto all'ultima idea tra i candidati a sindaco

Vazzola, Sport4fun premia le società sportive affiliate con un contributo per i giovani: “Quattro anni di cavalcata trionfale”

Fregona, anche il Fai al progetto valorizzazione delle Grotte del Caglieron, firmata la convenzione

Miane, traguardo centenario per la nonnina Maria Baseggio: gli auguri del sindaco Colmellere

Sarmede, domenica scorsa la benedizione della nuova chiesetta dedicata alla Madonna di Fatima

A Venezia con furore: la quinta B della scuola Pascoli di Conegliano vince il concorso "Raccontiamo la salute con 6 A"

Lo sport come strumento di educazione alle regole è il messaggio che ha animato la Coppa Italia giovanile di ciclocross svoltasi a San Fior nella giornata di ieri, giovedì 27 dicembre, nell'ambito di una manifestazione di due giorni, inaugurata il mercoledì di Santo Stefano con il quinto Trofeo Città di San Fior, ovvero l'ottava tappa del 39esimo Trofeo triveneto.

Le categorie esordienti e allievi di società sportive provenienti da varie regioni d'Italia si sono contese il primato di una gara a cronometro in un percorso lungo 3 chilometri, caratterizzato da diverse curve e con un selciato scivoloso.

A inaugurare la presentazione degli atleti in sala polifunzionale, prima dell'inizio della competizione, è stato Gastone Martorel, sindaco di San Fior e presidente della Società sportiva sanfiorese 1945 organizzatrice della due giorni. "Si tratta di una manifestazione allargata che accoglie i migliori atleti regionali. - ha spiegato il primo cittadino - Lo sport è sicuramente un'attività sana e che sa educare alle regole, una cultura alle regole che oggi spesso manca".

"Oggi deve vincere lo sport - ha proseguito Martorel, rivolgendosi agli atleti - e non saranno tollerati atteggiamenti che non abbiano nulla a che vedere con l'attività sportiva".

Un monito che è stato rimarcato anche da Alessandro Fontana, collaboratore dell'iniziativa e padre del campione di ciclocross Filippo Fontana, il quale ha sottolineato quanto lo sport debba essere un momento di aggregazione positiva, dove si possa respirare una sana competizione.

 DSC0752

Un'iniziativa quella della Coppa italia giovanile all'insegna della collaborazione tra varie realtà associative, impegnatesi "per mesi nell'organizzazione", come ha spiegato l'assessore allo sport Luigi Tonetto, ma anche un'occasione per investire sui giovani e per promuovere la cultura dello sport che è anche cultura del vivere.

Un messaggio, questo, rimarcato da Igino Michieletto, presidente regionale della Federazione ciclistica italiana, il quale ha espresso l'augurio per maggiori investimenti su manifestazioni di questo tipo, "magari ampliandole e coinvolgendo tutte le regioni".

Un interesse, quello per la cultura dello sport spiegata ai giovani, espresso anche da Giacomo Salvador e Paolo Garniga, rispettivamente delegato nazionale di ciclocross e responsabile nazionale del settore fuoristrada.



(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

BP CampagnaRelazione web

Beninformati by Sistemi Ratio
beninformati title