Conegliano, cordoglio per Sandro Steffan: era socio del gruppo di Protezione civile Cavalieri dell'Etere

Conegliano, partita l'esperienza di volontariato sociale per 11 giovani alla Nostra Famiglia

Conegliano, oltre 200 ballerini di tango tingono il Biscione di atmosfere argentine. Visintin: "Un vero successo"

Vittorio Veneto, la città si prepara ad accogliere il giro rosa e lancia eventi collaterali tutti al femminile

Farra di Soligo, altro bel risultato per Simone Pederiva alle Junior World Series di mountain bike in Valle d’Aosta

Domani a Conegliano il funerale del 45enne Sandro Steffan: era socio dei Cavalieri dell'Etere

San Pietro di Feletto, in bici per non dimenticare le montagne ferite dalla tempesta Vaia

Veneto, il Fai promuove il recupero della malga Fontana Secca: diventerà un importante punto di sosta

Conegliano, Emis Killa porta al centro commerciale Conè il suo "Supereroe Bat Edition": martedì 25 giugno il firmacopie

Valdobbiadene, chiude dopo 35 anni il bar “Al centro”: Franco e Giulietta Santin vanno in pensione, attesa la festa del 3 luglio  

Vittorio Veneto, dopo 40 anni i geometri del Dante si ritrovano a Castelbrando, presenti anche don Adriano Sant e il prof. Comis

Valdobbiadene, i volontari dell'Avab in prima linea per la pulizia dei sentieri di montagna: con loro anche il sindaco Fregonese

Colle Umberto, lavori sulla rete dell'acquedotto, per due giorni erogazione sospesa in diverse vie

Vittorio Veneto, prime schermaglie, la minoranza incalza Posocco: "Non ha ritirato il ricorso contro il comune"

Conegliano, iniziati i preparativi del Natale? Aperti i colloqui alla ricerca di personale per le festività natalizie

Fregona, incendio distrugge il tetto di una casa colonica disabitata, vigili del fuoco al lavoro, ingenti i danni

Treviso, la Guardia di Finanza festeggia 245 anni di fondazione, scoperti 174 evasori totali, sequestri per 140 milioni di euro

Veneto, 500mila euro disposti per la sicurezza idraulica. Bottacin: "Manteniamo alta la sicurezza del territorio"

Olimpiadi invernali 2026, l'Italia sogna con la candidatura di Milano - Cortina: oggi il verdetto

Susegana, grande successo venerdì alla prima proiezione della rassegna "Cinema estate 2019", giunta alla decima edizione

Politiche sul welfare a Conegliano, l'interpellanza di Isabella Gianelloni: "Troppe iniziative in campo medico"

Alla scoperta dell’anima del Marocco, reportage di un viaggio interculturale tra un passato glorioso e un futuro tutto da scrivere

Vittorio Veneto, ancora un week-end di passione, task force per ridurre i disagi e le code del rientro dalla montagna

Treviso, pensionati e sindacati presidiano le case di riposo della Marca, appello per sbloccare la riforma delle Ipab

Valdobbiadene, incetta di vittorie per lo Sci club nella Coppa Italia di skiroll

Vittorio Veneto, non si alza la sbarra: l'eurodeputato Da Re e una decina di persone "prigioniere" nel park Foro Boario

Sernaglia della Battaglia, il dottor Fioresta smentisce le voci: "Non me ne vado e rimango a fare il medico di base"

Domenica 30 giugno la "Granfondo Pinarello e della Marca Trevigiana", nuove categorie e differenti mete di passaggio

Orsago, lascia il suo prezioso impegno di "nonna vigile": Liliana De Bortoli saluta tutti dopo 10 anni

Vittorio Veneto, investito da un'auto lungo la statale 51: bambino di 4 anni trasportato a Treviso

Ci sono storie di sport che meritano di essere rivissute ed assaporate fino in fondo, anche a distanza di tempo. La storia di Bruno Rebuli (nella foto),  motociclista di San Pietro di Barbozza, frazione valdobbiadenese, è una di queste.

Bruno, classe 1960, è stato pluricampione regionale, triveneto, italiano e mondiale di Enduro, la variate del motocross su tracciati sterrati, e ha messo in luce il suo talento appena 18enne alla fine degli anni Settanta.

Quello che in passato si chiamava regolarità, oggi è uno sport difficile da coltivare ad alti livelli, per un numero ridotto di piste dove allenarsi e perché è vietato da molte istituzioni pubbliche in quanto, di frequente, danneggia i sentieri montani.

Bruno, quanti titoli hai vinto in pochi anni?

Nel 1978 il campionato italiano junior, nel 1979 ho vinto la Sei giorni mondiale a squadre e di categoria a Neukirchen, in Germania, entrambi con un Puch 75. Nel 1980 sono arrivato terzo al campionato italiano senior, nel 1981 ho partecipato alla Sei giorni mondiale dell’isola d’Elba con la squadra della Repubblica di San Marino, che faceva parte della nazionale italiana. Ho vinto anche numerosi titoli veneti e triveneti con varie cilindrate e marche motociclistiche.

Quali marche ti hanno portato al successo?

I più importanti risultati li ho ottenuti con la marca austriaca Puch, che era prodotta a Treviglio, in provincia di Bergamo e che oggi non esiste più. In altre competizioni ho gareggiato con Ktm e Svm.

Bruno, campioni si nasce o si diventa?

Penso che si diventi, basta allenarsi e vivere a contatto costante con la moto. Io mi allenavo ogni giorno sui sentieri delle nostre Prealpi, dopo un po’ diventa tutto semplice.

Veniamo alla domanda più spinosa. Cosa pensi dell’ostilità verso l’Enduro?

Non sempre è corretta e non fa bene al nostro sport. In Italia abbiamo una squadra nazionale che fatica ad allenarsi adeguatamente, ci sono poche piste e, se pensiamo anche solo alla nostra zona, è vietato quasi ovunque praticare il fuoristrada, in particolare sul greto del Piave o sui sentieri del Cesen. Io non sono contrario a questi divieti perché, effettivamente, se non si è motociclisti esperti si danneggiano le mulattiere.

Qual è la causa di questa ostilità?

Una volta ci allenavamo nelle nostre Prealpi, eravamo in pochi ed avevamo moto meno potenti, ma sapevamo correre e non abbiamo mai fatto danni. Oggi il Cesen è la montagna più vicina e ha sentieri facili, per questo arrivano da noi molti motociclisti da tutta la provincia e non solo, spesso inesperti. Sono loro che rovinano i sentieri perché non li conoscono o non li praticano abbastanza e spesso si trovano in difficoltà ad affrontarli. Non è giusto che per causa loro, i pochi esperti debbano subirne le conseguenze.


(Intervista a cura di Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto per gentile concessione di Bruno Rebuli).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

BP CampagnaRelazione web

beninformati title