Erano iniziati nel marzo del 2018 i lavori alle facciate esterne di villa Spada a Refrontolo (nella foto), intervento per un totale di 190 mila euro che, vista la delicatezza delle mura storiche, ha necessitato di particolari trattamenti, applicabili solamente nelle stagioni intermedie.

"L'augurio è che il tempo sia buono - ha ammesso il sindaco Loredana Collodel - per poter così finire il lavoro per novembre. Successivamente sarà necessario occuparsi delle sale interne: al momento sono in fase di restauro i mobili della villa, restauro che richiede circa 20 mila euro. Noi vogliamo andare avanti nel progetto di villa Spada".

Già nell'autunno del 2016 l'edificio era stato al centro di un progetto di consolidamento del tetto e del solaio della barchessa, mentre nel febbraio del 2017 l'attenzione era stata spostata alla regimazione delle acque.

Nel marzo del 2018 era già stata annunciata la durata di 210 giorni del cantiere della parte esterna della villa.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it