Refrontolo, l'associazione Molinetto della Croda continua lo stop. Lorenzetto: "Valuteremo giorno per giorno"

Tra le realtà che stanno subendo uno stop momentaneo alle proprie attività, a causa dell'emergenza da Coronavirus, c'è anche l'associazione Molinetto della Croda di Refrontolo, un gruppo di volontari da sempre impegnato nella valorizzazione di un sito di inestimabile valore storico per il territorio locale.

Come ha spiegato il presidente Luca Lorenzetto, al momento le attività sono ferme, una scelta riconfermata anche dalla riunione di direttivo che si è svolta lo scorso lunedì 18 maggio.

Tutto ciò avviene proprio alle porte di una stagione importante per l'associazione, solitamente animata da un certo flusso di turisti che da sempre arrivano per ammirare la specificità del Molinetto.

"La nostra è una realtà un po' particolare - ha spiegato Lorenzetto - perché non siamo un museo e il Molinetto della Croda è una proprietà comunale che ci è stata data in gestione. Questo momento è un po' complicato. Complicato perché la riapertura renderebbe difficile, considerati anche gli spazi, poter far rispettare le misure di distanziamento".

"Per il momento abbiamo deciso di fermare le attività - ha proseguito - Se le notizie saranno sempre più positive e le normative sempre meno stringenti, allora valuteremo".

"Intanto rimarremo chiusi fino a fine mese - ha specificato il presidente dell'associazione - e da giugno potremmo pensare di consentire l'accesso all'area esterna del Molinetto e al percorso della cascata. Vedremo man mano".

"Ci tengo alla sicurezza dei volontari e dei turisti - ha sottolineato il presidente - e per questo si vedrà man mano. Per quanto riguarda il calendario degli eventi, alcuni di essi non necessitano un anno di preparazione e, quindi, apriremo quando si potrà farlo".

"Nel frattempo, siamo a stretto contatto con il sindaco Mauro Canal - ha fatto sapere il presidente dell'associazione - con il quale c'è un'ampia collaborazione e condivisione di tutte quelle che sono le problematiche attuali".

 

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport