Si svolgeranno venerdì 7 dicembre alle ore 15 nella piazza Don Cumano di Revine Lago il funerale di Rinaldo Grava (nella foto, al centro), lo storico sindacalista della Fiom alla Rica (Gruppo Zoppas) di Vittorio Veneto, morto a 65 anni dopo una lunga malattia.

A ricordare il “compagno Rinaldo” nel rito funebre che si svolgerà in forma civile, ci sarà anche l’ex segretario nazionale della Fiom Giorgio Cremaschi di cui Grava era molto amico. La salma di Rinaldo Grava è stata composta nella sala mortuaria dell’obitorio di Vittorio Veneto, e dalle 9 di venerdì sarà possibile a quanti lo conoscevano rendere visita prima del funerale.

Per tutti Grava era il “compagno”: sindacalista storico, era iscritto da oltre 40 anni al sindacato e all’Anpi, e da sempre è stato rappresentante sindacale della Fiom alla Rica. Era in pensione da nemmeno un paio di mesi, ma non ha potuto godere del primo assegno proprio perché ricoverato.

La sua scomparsa è stata annunciata da un post in rete dei suoi amici del sindacato: “Il compagno Rsu Rica Rinaldo Grava, comunista, storico rappresentante dei lavoratori, - hanno scritto - ha passato a tutti noi il testimone per proseguire nell'impegno della tutela dei lavoratori e della lotta per una società migliore. La sua encomiabile storia è per tutti coloro che hanno avuto la possibilità di conoscerlo un fulgido esempio da seguire e perpetuare. Hasta la Victoria compagno Rinaldo”.

Ininterrotta militanza nella sinistra radicale, mentre nell’ultimo periodo era di Potere al Popolo. “Una vita da operaio che ha coinciso con lo sviluppo della stessa industrie Zoppas – ricorda il collega Augustin Breda -. Entrato giovane alla Rica, quando era uno dei soli tre dipendenti del tempo, ha sempre lavorato e rappresentato i suoi colleghi, fino alla attesa pensione, quando è stato colpito dalla grave e non curabile malattia, affrontata con quella riservatezza e fermezza che lo ha sempre contraddistinto, circondato quotidianamente dai tanti che l'hanno sempre amato a partire dai suoi colleghi di lavoro”.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Rsu Rica).
#Qdpnews.it