Revine, ordinanza di divieto di accesso ai pontili del lago, il sindaco: "Qualche migliaia di euro per la risistemazione"

Un'ordinanza emessa ieri, venerdì 17 gennaio, impone il divieto di accesso ai due pontili in legno adiacenti alla spiaggetta del lido del lago di Lago a Revine, fino alla fine dei lavori di manutenzione previsti.

Come si legge nell'ordinanza, infatti, le precipitazioni che si sono susseguite nel tempo hanno provocato un innalzamento del livello dell'acqua del lago, ricoprendo i pontili stessi, danneggiandone il legno delle tavole e rendendoli dissestati e pericolosi.

La mancanza di parapetti e l'instabilità delle tavole stesse, quindi, ha portato il sindaco di Revine Lago alla firma dell'ordinanza, necessaria ad evitare spiacevoli conseguenze per chi si trova lì di passaggio per una camminata nella natura.

Il divieto verrà segnalato da un'apposita segnaletica posizionata vicino alla spiaggetta. "I lavori dovranno avvenire entro marzo o comunque i pontili riapriranno al pubblico prima dell'apertura della stagione turistica. - ha spiegato il sindaco Massimo Magagnin - Si tratta di due pontili storici e ora siamo in contatto con alcune aziende per capire se basterà la manutenzione o se, addirittura, sarà necessaria la loro completa sostituzione".

"Per quanto riguarda l'aspetto economico - ha aggiunto Magagnin - ci vorrà qualche migliaia di euro. Indicativamente, non più di 3 mila euro".

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport