Bonus psicologo 2022, l’iter per presentare la domanda

Presentazione della domanda dallo scorso 25.07.2022 al 24.10.2022. Bonus massimo erogabile: 600 euro, nel limite di 50 euro a seduta.

Dal 25.07.2022 è possibile presentare domanda per richiedere il “Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia”, fino alla data del 24.10.2022.

Decorso tale termine verranno redatte le graduatorie regionali/provinciali (per Trento e Bolzano) finali per l’assegnazione del beneficio nei limiti del budget di cui alla Tabella C del D.L. 22/2021 (a titolo esemplificativo, dei 10 milioni messi a disposizione per l’agevolazione, il 16,78% è destinato alla Lombardia, ossia 1.677.987, l’8,2% al Veneto, il 9,59% al Lazio, ecc.).

Le graduatorie terranno conto in primo luogo del valore dell’ISEE, quindi prenderanno prima in considerazione gli ISEE più bassi, ossia sotto i 15.000 euro, anche se dovessero aver presentato la domanda successivamente a contribuenti con ISEE più alti. Potrebbe anche verificarsi il caso che le risorse vengano esaurite dagli ISEE sotto i 15.000 e, pertanto, per gli ISEE superiori non vengano erogati bonus. Poi a parità di ISEE, invece, rileverà l’ordine di presentazione della domanda.

Superato il limite messo a disposizione non potranno essere finanziate ulteriori domande salvo riassegnazione di risorse non utilizzate o un successivo incremento del budget.

Il completamento della graduatoria verrà comunicato con un messaggio dove verrà indicato l’importo del beneficio e il codice univoco associato da consegnare al professionista presso cui si terrà la sessione di psicoterapia. L’importo verrà erogato in un’unica soluzione e dovrà essere utilizzato entro 180 giorni dall’accoglimento della domanda, fino a 50 euro per ogni seduta, oltre tale importo, se la seduta dovesse avere competenze più elevate, il residuo resta a carico del paziente.

Il bonus è stabilito nella misura massima di 600 euro, a scalare a seconda del valore dell’ISEE, e precisamente:

● 600 euro in caso di ISEE fino a 15.000 euro;

● 400 euro tra 15.000 e 30.000 euro;

● 200 euro tra 30.000 e 50.000 euro.

Per presentare domanda occorre collegarsi al sito dell’Inps seguendo questo iter: Prestazioni e servizi / Servizi / Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche / Contributo sessioni psicoterapia. Si accede attraverso SPID, CIE, CNS oppure attraverso Contact Center INPS al numero 803.164 oppure 06.164.164 (da rete mobile a pagamento secondo tariffa dell’operatore). Presentando la domanda, se in corso di validità, emerge l’importo del proprio ISEE e quindi l’importo del bonus associato alla propria soglia.

L’elenco di professionisti che aderiranno all’iniziativa verrà comunicato all’Inps dai singoli Ordini professionali regionali.

Autore: Paolo Meneghetti, Vittoria Meneghetti – Sistema Ratio Centro Studi Castelli

Total
9
Shares
Articoli correlati