San Fior Bottiglia eco solidaleIl Comune di San Fior ospiterà vicino al municipio, fino al 25 settembre, la grande bottiglie eco-solidale dell’associazione “Sorgente dei sogni”.

L’iniziativa promuove la raccolta di tappi di plastica all’interno dell’enorme bottiglia con l’intento di raccogliere fondi: a San Fior i tappi verranno donati per il 50% proprio alla “Sorgente dei Sogni”, e per l’altro 50% all’associazione “Lotta contro i tumori Renzo e Pia Fiorot”, che da più di 30 anni ormai è impegnata nel sostegno alla prevenzione, alla ricerca e all’assistenza dei malati di cancro.

I tappi verranno quindi destinati a chi si occupa del riciclo di tali materiali, garantendo in cambio alle associazioni fondi preziosi per proseguire nelle loro attività.

Alla “presentazione” ufficiale della maxi bottiglia, oltre al vice sindaco di San Fior, Alberto Tonon, erano presenti anche i sindaci Floriano Zambon, di Conegliano, Roberto Tonon, di Vittorio Veneto, Giovanni Manildo, di Treviso, e Luciano Fregonese, di Valdobbiadene: il grande raccoglitore della solidarietà farà infatti tappa anche a Conegliano, Vittorio Veneto, Valdobbiadene e all’adunata degli Alpini di Treviso (era stata anche all’Expo di Milano). Proprio in rappresentanza delle pene nere c’erano Elio Tonon, capogruppo degli Alpini di San Fior e il presidente della sezione di Conegliano, Giuseppe Benedetti.

San Fior bottiglia ecosolidale

(Fonte: Roberto Silvestrin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).

#Qdpnews.it