Realizzato a San Pietro di Feletto il percorso di Giovanni XXIII: da marzo sul sentiero del "Papa buono"

Porta il nome di papa Giovanni XXIII il nuovo percorso naturalistico realizzato a San Pietro di Feletto, che si snoda a partire da via Roncalli, passando attraverso i luoghi paesaggistici più suggestivi della valle del felettano fino all'antica Pieve millenaria.

Un percorso naturalistico lungo circa quattro chilometri, tra vigneti e angoli del felettano, alla scoperta degli scorci paesaggistici cari a Giuseppe Angelo Roncalli, prima Patriarca di Venezia e poi noto come il "papa buono", il quale era solito soggiornare in una villa collocata nelle vicinanze dell'Antica Pieve, prima di proprietà della Curia di Venezia e ora in mano di privati.

Durante gli anni del suo patriarcato, dal 1953 al 1958, l'allora cardinale Roncalli aveva scelto la serenità degli scenari del felettano per le proprie passeggiate meditative. Un passaggio ricordato tramite un busto del papa - santificato nel 2014 da papa Francesco - all'imbocco di via Roncalli, la strada che porta il suo cognome, ma anche da piazza Giovanni 23esimo vicino all'antica Pieve, in ricordo dei suoi soggiorni.

"Si tratta di un itinerario naturalistico-religioso, ma anche meditativo-culturale. - ha spiegato il sindaco Loris Dalto - Il percorso ha anche una parte paesaggistica più emozionale lontana dalla viabilità, che si snoda in parte in area agricola. Manca ancora qualche tabella lungo l'itinerario, ma l'inaugurazione si svolgerà a marzo".

Il percorso è stato realizzato per oltre il 50 percento con un finanziamento statale, oltre a fondi dell'amministrazione, per un totale pari a circa 110 mila euro.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport