Elezioni, definitiva l'esclusione di Fasolo, Maschietto e Pradella dalla lista Vivi Feletto. De Carlo: "Bisogna guardare avanti"

Ormai è confermata l'esclusione dei candidati consiglieri Daniela Fasolo, Ezio Maschietto e Lodovico Pradella dalla lista Vivi Feletto, - supportata dalla Lega - a sostegno dal candidato sindaco Bortolo De Carlo (nella foto, l'incontro di presentazione della lista).

Tutto è iniziato al momento del deposito delle liste, quando la commissione preposta ha rilevato l'assenza di una copia della carta d'identità di Daniela Fasolo, in grado di autocertificarne la candidatura. Una mancanza che ha provocato l'esclusione di Fasolo, con una serie di conseguenze a cascata: per Legge, infatti, ci deve essere un equilibrio di genere nella composizione delle liste, cosa avvenuta a mancare in seguito all'esclusione di Daniela Fasolo, vista la presenza di 8 maschi e 3 femmine.

Per questo motivo, la commissione aveva dovuto eliminare, come previsto in questi casi, due candidati partendo dal termine della lista, ovvero Maschietto e Pradella. Decisione che aveva indotto la lista a fare ricorso, tramite un legale, al Tar: il ricorso era stato però rigettato. Il gruppo aveva annunciato la volontà di compiere altre mosse per ripianare la situazione, andate a vuoto: l'esclusione dei tre candidati consiglieri rimane confermata.

Fasolo, Maschietto e Pradella, quindi, sono fuori dalla corsa per il governo del Comune: la lista di Bortolo De Carlo è così composta da Federico Basso, Roberto Bianchin, David Casagrande, Giovanni Cesca, Carmen Ceschin, Vladimiro Collodel, Manuela D'Arsié, Cristina Mandia e Alessandro Marcon.

"Quando si sbaglia tocca subirne le conseguenze. - è il commento del candidato sindaco Bortolo De Carlo sulla vicenda - In questo caso, dispiace ma in fondo non è morto nessuno e la vicenda ci deve unire e rendere più forti. È del tutto inutile cercare le colpe, bisogna guardare avanti con forza e convinzione, senza piangersi addosso".

Il prossimo 26 maggio il gruppo di Vivi Feletto, a sostegno di Bortolo De Carlo, si scontrerà con la civica Progetto Feletto di Maria Assunta Rizzo.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport