All’asilo di Bagnolo i bambini imparano a viaggiare alla scoperta del mondo su un aereo di carta

Viaggiatori protagonisti di un tour in Africa i bambini della scuola dell’infanzia e nido “Santa Maria Goretti” di Bagnolo che, muniti di passaporto e a bordo di un aereo disegnato con del nastro adesivo, hanno giocato a viaggiare in un paese lontano.

Come spiega la Coordinatrice dell’asilo Roberta Rizzo, il programma educativo che ha avuto inizio lo scorso anno, segue le tracce del Piccolo Principe, il celebre racconto di Antoine de Saint-Exupèry, che accompagnerà i bambini in un viaggio tra i continenti e alla scoperta del territorio. L’obiettivo di questo progetto è quello di educare i bambini al rispetto verso gli altri, le altre culture e l’ambiente.

“Se fin dalla scuola dell’infanzia si presta attenzione a educare i bambini alla convivenza fra culture, soggettività diverse e si sostengono le disabilità, in questo modo saranno poste le basi per una società futura accogliente e tollerante. Il viaggio tra pianeti, che ci ha permesso lo scorso anno scolastico di imparare i valori e la bellezza di conoscere nuove persone, ha finalmente condotto il Piccolo Principe sulla Terra che quest’anno esploreremo, sia dal punto di vista interculturale che dal punto di vista naturalistico".

20191008 091508

“Finalità del progetto - conclude Roberta Rizzo -, è la creazione di un’interconnessione tra le diverse culture senza cancellare l’identità di nessuno: scoprire caratteristiche fisiche, abitudini di vita, storie, cibi e tanto altro ancora legato a ciascun continente, prendendo come esempio alcuni paesi.”

Il tutto è stato possibile anche grazie all’agenzia viaggi Bluvacanze di Conegliano che ha collaborato in maniera attiva all’iniziativa, offrendo i vecchi cataloghi che non sono stati così gettati nella spazzatura ma sono diventati materiale che i bambini hanno potuto ritagliare e utilizzare.

Le collaboratrici dell’agenzia, un team di sole donne e mamme, spiegano come la collaborazione con l’asilo sia nata spontaneamente in quanto alcune di loro hanno i figli che frequentano proprio questa scuola.

Per loro, mamme che amano viaggiare con i propri figli alla scoperta del mondo, è gratificante vedere che bambini così piccoli siano già appassionati al mondo e si complimentano con le maestre per aver organizzato questa attività divertente ma anche estremamente educativa.


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Asilo "Santa Maria Goretti").
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.