San Pietro di Feletto, rinvenute orme di cinghiali tra i vigneti: non ci sono stati danni ai filari

Rinvenute tracce di cinghiali tra i vigneti a Santa Maria di Feletto, frazione del Comune di San Pietro di Feletto: a rinvenirle alcuni viticoltori della zona, i quali hanno assicurato che non ci sono stati danni ai filari.

Non è la prima volta che i cinghiali si aggirano nel territorio locale: lo scorso gennaio, nelle colline coneglianesi di Collalbrigo un gruppo di cinghiali era stato immortalato dall'obiettivo del fototrappolaggio di Giuseppe Zoppé.

Anche in questo caso non erano stati registrati dei danni ai vigneti del luogo.

Nel felettano, invece, sono due gli episodi registrati in relazione a tale passaggio. Circa un anno fa gli animali, sempre in cerca di cibo, avevano lasciato dietro di sé delle orme profonde tra i 5 e i 7 centimetri circa, mentre nel 2017 si erano indirizzati verso alcuni orti, dove avevano strappato dal terreno dei tuberi di patate.

Passaggi, questi, che indicano come il territorio locale sia divenuto per la fauna un habitat ideale, dove poter transitare e cercare il cibo necessario alla sopravvivenza.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport