San Pietro di Feletto tra i firmatari per la facoltà di Medicina a Treviso. L'opposizione: "Sollecito al sindaco"

Negli ultimi tempi si è parlato molto del progetto della Regione Veneto di istituire la Facoltà di Medicina a Treviso, ma la delibera regionale è stata impugnata dal Governo.

Alla luce di ciò, il sindaco di Montebelluna Marzio Favero aveva poi elaborato un documento a sostegno dell'accordo siglato tra il governatore del Veneto Luca Zaia e Stefano Merigliano, preside della facoltà di Medicina dell'Università di Padova, firmato da diversi sindaci della Provincia di Treviso.

Documento firmato anche dal Comune di San Pietro di Feletto, ma il capogruppo di opposizione Cristina Mandia ha segnalato come ciò sarebbe avvenuto su sollecito della minoranza stessa.

"Nella giornata del 16 giugno abbiamo inviato un documento al sindaco Maria Assunta Rizzo - ha raccontato Mandia - ovvero un invito e un sollecito da parte del nostro gruppo consiliare a sottoscrivere quanto prima tale documento".

"Il nostro sindaco non risultava essere tra i sottoscrittori - ha proseguito il capogruppo - e quindi l'abbiamo invitata a firmare. Cosa che è poi avvenuta e il sindaco mi ha risposto, quindi lo ringraziamo per aver accolto la nostra istanza e siamo contenti che il documento sia stato sottoscritto anche grazie a noi: pensiamo infatti che essere una minoranza significhi dimostrarsi anche propositivi e non soltanto fare dell'opposizione".

Sulla dinamica dei fatti si è espresso anche il primo cittadino che ha specificato: "La scadenza era fissata al 15 giugno e per un problema alla pec non avevamo fatto in tempo a sottoscrivere entro i termini. Confermo di aver ricevuto il documento da parte dell'opposizione e poi ho potuto dare la mia sottoscrizione: prima non era stato possibile per problemi tecnici".


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport