Nonno Angelo spegne 103 candeline e festeggia il compleanno con l'equipe del reparto di Cardiologia

Sono 103 le candeline sulla torta per Angelo Peressini (nella foto in mezzo), che taglia un traguardo di tutto rispetto nella giornata di oggi, giovedì 2 luglio.

Un compleanno particolare, festeggiato con l'equipe del reparto di degenza di Cardiologia dell’ospedale di Conegliano.

Nonno Angelo, infatti, è stato sottoposto a un intervento urgente per l’impianto di un pacemaker.

Intervento fortunatamente eseguito senza nessuna complicanza, nella Cardiologia di Conegliano, da Roberto Mantovan, che ha salutato Angelo Peressini pronto per le dimissioni.

kinesiostudio nuovo

Originario di San Daniele, ma trapiantato dal 1953 a Rua di Feletto, frazione del Comune di San Pietro di Feletto, Peressini aveva già raccontato a Qdpnews.it la propria storia nel 2017, in occasione di un'intervista rilasciata in occasione dei suoi 100 anni (qui l'articolo).

Terz'ultimo di 8 fratelli, Peressini ha vissuto l'esperienza della guerra, tra Francia, Albania e Grecia.

Sposato con la moglie Maria, anche lei di San Daniele e scomparsa da qualche anno, ha vissuto con lei ben 64 anni di matrimonio, matrimonio celebrato dopo solo tre mesi di conoscenza.

Assieme a Maria si era trasferito a Rua di Feletto all'inizio degli anni Cinquanta, a causa del suo impiego per l'Anonima Elettrica Trevigiana, poi assorbita dall'Enel.

Chi abita a Rua di Feletto, e dintorni, non manca di vederlo passeggiare ogni giorno: fino ai 100 anni la media giornaliera delle passeggiate si aggirava attorno ai 5 chilometri, come lo stesso aveva spiegato, e ancora oggi mantiene l'appuntamento quotidiano con i suoi giretti.

Gli auguri sono giunti anche dalla sezione di Pieve di Soligo degli Artiglieri d'Italia, di cui Angelo Peressini è la mascotte e proprio in questo giorno è utile ripensare a una frase rivolta nel 2017 dallo stesso Angelo ai giovani: "Bisogna godere di quello che si fa, altrimenti non va bene che si facciano le cose controvoglia".


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Ulss 2 Marca Trevigiana).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport