Visita del sindaco ad Angelo Peressini, il più longevo di San Pietro di Feletto: il 2 luglio ha compiuto 103 anni

Festeggiamenti ufficiali per Angelo Peressini, residente a Rua di Feletto, frazione del Comune di San Pietro di Feletto, che lo scorso 2 luglio ha tagliato il traguardo di 103 anni.

Un compleanno trascorso in ospedale a Conegliano, in particolare nel reparto di Cardiologia, dove è stato operato di urgenza per l'impianto di un pacemaker, un intervento eseguito da Roberto Mantovan (vedi articolo).

Intervento andato a buon fine, con le dimissioni avvenute solamente due giorni dopo.

Purtroppo l'operazione ha impedito la visita tradizionale del primo cittadino proprio nella giornata del compleanno, ma tutto è stato recuperato lo scorso giovedì 30 luglio, quando il sindaco Maria Assunta Rizzo, in compagnia del vicesindaco Loris Dalto, si è recata all'abitazione di Angelo Peressini in via Colle Capriolo a Rua di Feletto.

Ad accoglierli, in compagnia di nonno Angelo, c'era anche la figlia Rosella. Un momento di festa, durante il quale il primo cittadino ha consegnato un dono a nonno Angelo, il quale ha commentato il proprio stato di salute, confessando la volontà di voler proseguire nell'abitudine di fare le sue camminate giornaliere e augurando ai presenti di raggiungere il suo stesso traguardo.

Ma qual è il segreto di tanta longevità? Nonno Angelo non l'ha svelato, ma è stato intuibile vista la pila di giornali presenti sul tavolo della cucina, testimonianza della passione quotidiana per la lettura di questo arzillo 103enne.

Passione per la lettura associata alle passeggiate quotidiane - Angelo Peressini non manca mai a questo particolare appuntamento - a tanta ironia e al mantenersi attivi nella cura della casa.

Una chiacchierata nel corso della quale Rizzo e Dalto hanno augurato al loro concittadino di rivedersi il prossimo anno, per poter festeggiare un altro compleanno assieme. Angelo Peressini è originario di San Daniele e si è trasferito nel 1953 a Rua di Feletto per il lavoro svolto all'Anonima Elettrica Trevigiana, poi assorbita dall'Enel.

E proprio a Rua di Feletto Peressini ha condiviso ben 64 anni di matrimonio assieme alla moglie Maria, scomparsa da qualche anno.

Un bel traguardo festeggiato, quello di Peressini, che tutti si augurano di raggiungere, in buona salute e attorniati dai propri affetti.

 

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport