Nasce SmartControl, startup per il controllo di gestione aziendale, fondata da Michele Bovo di San Pietro di Feletto

Con la crisi economica in corso, l'attenzione delle imprese alla propria situazione è ancora più elevata.

E proprio su questo scenario nasce SmartControl, una startup tecnologica fondata da Michele Bovo (nella foto) di San Pietro di Feletto.

Come ha spiegato la stessa azienda, con sede a Conegliano, si tratta di uno strumento al servizio di imprese e professionisti che, sfruttando un sistema di algoritmi e tramite la sua piattaforma cloud, possa consentire il controllo di gestione in tempo reale, un monitoraggio costante della redditività, dei dati di bilancio e della posizione finanziaria dell'impresa, tramite l'analisi dell'andamento aziendale possibile su qualsiasi dispositivo mobile.

SmartControl è accessibile ad aziende di qualsiasi dimensione: spin off di GestionAzienda, società che opera nel mondo della consulenza di direzione da più di 20 anni, al momento non è acquistabile sugli store online, in quanto va configurato, parametrizzato e alimentato dai dati che arrivano dai gestionali.

La piattaforma è certificata dal Gruppo Engineering di Milano, ovvero una società di informatica di rilievo, di cui SmartControl è partner per la gestione del controllo dei fondi di investimento.

Secondo quanto riferito dall'azienda, un'idea in cantiere sarebbe quella di poter creare un webinar con le università, per trasformare i concetti teorici nella pratica applicazione dei temi legati al controllo e alla gestione delle aziende.

Lo strumento è sorto a seguito di alcune analisi che hanno messo in luce come una migliore gestione dei dati consenta di anticipare le decisioni aziendali, migliorando la performance della stessa azienda.

A tal proposito, risultava assente uno strumento in grado di semplificare il processo di controllo dei dati, a volte incompleti, disomogenei e tardivi: una situazione che rendeva difficoltosa la possibilità di prendere decisioni davvero strategiche, causando la perdita di un monitoraggio costante e tempestivo e l'impossibilità di avere una visione uniforme sui dati, oltre a un certo dispendio di denaro.


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: SmartControl).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport