San Pietro di Feletto, addio a Leo Ceschin, cuore pulsante dell'ex banda musicale e della 1906 Feletto Band

Dispiacere e cordoglio hanno caratterizzato la comunità del Comune di San Pietro di Feletto di fronte alla notizia della scomparsa di Leo Ceschin (nella foto), 95enne residente nella frazione di Rua di Feletto.

Leo era molto conosciuto da tutti, non solo per la sua lunga attività di falegname, ma anche per essere stato una delle colonne portanti prima dell'ex banda musicale di San Pietro di Feletto e poi della 1906 Feletto Band, a cui aveva partecipato in maniera attiva fin quando la salute glielo aveva concesso e diventando, di conseguenza, la mascotte del gruppo.

Aveva suonato anche per la fanfara alpina di Conegliano: una passione per la musica che lo aveva avvicinato alle percussioni e alla chitarra.

Leo Ceschin era stato intervistato da Qdpnews.it nel 2016, in occasione di quella che era stata un'esplorazione tra gli antichi mestieri del territorio e proprio in quel frangente aveva avuto modo di raccontare la sua passione per la falegnameria e l'artigianato (qui l'articolo).

A soli 12 anni aveva iniziato a lavorare nel coneglianese nella produzione di casse per vino per poi spostarsi al mobilificio Polacco, specializzandosi nella realizzazione di serramenti e frequentando, contemporaneamente, un corso serale.

Una passione, quella per la falegnameria, che aveva ereditato dal padre, ma che aveva subito uno stop durante il secondo conflitto mondiale.

Una volta conclusasi la parentesi bellica, aveva ripreso a lavorare, a fianco del papà e poi aprendo un'attività con i cugini Giovanni e Ottavio Ceschin.

Una professione, quella dell'artigiano, che aveva esercitato fino all'età di 89 anni, età in cui era solito dedicare una o due ore al giorno nel proprio laboratorio. In seguito, aveva sempre pensato al proprio lavoro e alla passione per il legno con grande nostalgia.

"Era una persona semplice e onesta, - così lo ricorda la famiglia - che ha insegnato ai suoi figli, insieme alla moglie e attraverso il suo esempio di vita, quali sono i valori veri e importanti".

Leo Ceschin lascia i figli Luciana, Loredana, Leonardo, Lauro e Cesare, le nuore, i nipoti e i pronipoti.

Il funerale sarà celebrato giovedì 7 gennaio alle 10.30, nella chiesa parrocchiale dei Santi Maria Assunta e Romualdo a Rua di Feletto, mentre il Santo Rosario verrà recitato lo stesso giorno, giovedì 7 gennaio alle 10, nella medesima chiesa.


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Onoranze Funebri La pace di Perin).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport