Partiranno a breve i lavori per un intervento di ampliamento del cimitero di San Vendemiano, utilizzando parte di un’area attualmente occupata da una aiuola. Il progetto prevede la realizzazione di una struttura su quattro livelli, con una altezza pari a quella dei loculi già esistenti, per minimizzare in questo modo gli effetti dovuti a questa costruzione successiva.

Allo stesso tempo, questa impostazione tecnica, permetterà di renderli accessibili ad una altezza “umana”, senza la necessità di utilizzare una scala. Complessivamente, saranno così 144 gli ossari della struttura, disposti in quattro settori di nove file sovrapposte con quattro celle ciascuna e collocati in posizione centrate rispetto alle strutture esistenti.

La copertura piana sarà resa impermeabile da una membrana a base di resina di tipo plastico e la pavimentazione sarà realizzata in porfido, mentre tutte le pareti verticali ed orizzontali saranno intonacate con tinte di pastello chiaro. Per la chiusura delle celle invece, verranno utilizzate delle lastre di marmo, spesse due centimetri. Caratteristiche e materiali che non necessitano di manutenzione e che si puliscono con grande facilità, robusti e che si mantengono inalterati nel tempo resistendo agli agenti atmosferici e all’umidità. La spesa complessiva dell’opera è pari a 53 mila euro.

(Fonte: Giada Fornasier © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it