Addio al 77enne Lorenzo Camerin, primo allenatore nella storia del Calcio San Vendemiano

Un lutto ha colpito il mondo del calcio di San Vendemiano: si è spento giovedì 24 gennaio, all’età di 77 anni Lorenzo Camerin.

Una scomparsa improvvisa, che ha lasciato sgomenti gli ex compagni di gioco e i ragazzi da lui istruiti nel corso della sua carriera da allenatore.

Più di 50 anni fa, nel 1966, insieme ad un gruppo di amici aveva fondato la squadra di calcio di San Vendemiano: tra questi figurava anche Eugenio De Ronchi, nominato allora primo presidente della società e scomparso alla fine del mese di dicembre del 2016 all’età di 91 anni.

Primo allenatore nella storia della società, Lorenzo Camerin lascia la moglie Gabriella, il figlio Davide, la nuora Elettra, i nipoti Marta e Enrico, il fratello Italo e la sorella Maria Carmela, insieme a tutti gli altri parenti. A piangerlo, anche gli amici e tutto il mondo dello sport del Comune di San Vendemiano.

Il funerale sarà celebrato oggi, sabato 26 gennaio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di San Vendemiano. Per volontà della famiglia, non sono richiesti fiori ma opere di bene.

(Fonte: Giada Fornasier © Qdpnews.it).
(Foto: Onoranze funebri Roman).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.