San Vendemiano al voto, Giorgio Bettin dopo la sconfitta: "Abbiamo fatto il possibile, nulla da recriminarci"

Non abbiamo nulla da recriminarci: abbiamo fatto tutto quello che era in nostro potere per cercare di trasmettere ai nostri concittadini tutto ciò che di bello avremmo potuto realizzare”.

Nonostante l’amarezza incassa bene la sconfitta Giorgio Bettin (nella foto),  il geometra 52enne che alla guida della lista Nuovo ha sfidato alle ultime elezioni il sindaco uscente di San Vendemiano Guido Dussin, riconfermato con la Lega al quarto mandato.

Bettin aveva ricoperto l’incarico di vice sindaco dieci anni fa, nell’amministrazione guidata da Sonia Brescacin, e per partecipare all’ultima tornata elettorale aveva dovuto abbandonare la Lega, che a San Vendemiano amministra dal 1995. Attorno alla sua figura si sono unite tutte le opposizioni del paese, ma non è stato sufficente per vincere.

“Ringrazio tutta la mia squadra e tutti i nostri sostenitori, in particolare quelli che ci hanno dato una mano attivamente - dichiara Bettin - Sono 2.075 persone che hanno valutato positivamente la mia sincerità e la validità del nostro programma, il che mi fa molto piacere”.

L’avventura di Nuovo proseguirà ora dai banchi dell’opposizione. “Ora lasciamo che passi la sconfitta, poi vedremo come organizzarci in vista dei prossimi cinque anni”, chiude Giorgio Bettin.

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.