San Vendemiano, ubriaco inveisce contro i clienti del bar Mocambo e fa cadere un pensionato che si ferisce alla schiena

Un brutto episodio di ubriachezza molesta si è registrato lo scorso fine settimana, sabato pomeriggio al bar Mocambo di San Vendemiano, in via Longhena.

Un uomo, già noto per essere affetto da disturbi psichici e non nuovo a escandescenze, ha prima molestato delle ragazze e poi ha iniziato a inveire violentemente contro i clienti del locale, ferendo un pensionato e frantumando la vetrata del bar.

Verso le 15.30 l'uomo, visibilmente ubriaco, ha iniziato a importunare delle ragazze che stavano passando davanti al bar in bicicletta, per poi scagliarsi contro alcuni clienti del bar intervenuti per calmarlo.

Tra questi il pensionato, cliente abituale del locale, che nella collutazione ha riportato delle ferite lievi che hanno comunque richiesto il trasporto al pronto soccorso. Per calmare l'ubriaco sono invece intervenuti i carabinieri.

"Questo tizio non ce l'aveva con me, sanno tutti che ha dei grossi problemi e urlava contro il mondo", racconta la vittima,  che precisa alcuni particolari della vicenda: "Non è vero, come hanno detto, che sono finito contro la vetrata, quella si è rotta perché l'ubriaco ha iniziato a lanciare sedie, ma il vetro non mi ha toccato. Io mi sono procurato delle escoriazioni cadendo sui tavolini all'esterno del bar. Mi hanno portato in ospedale per medicarmi ma sto bene, non ho nulla di grave".

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.