Denunciati per violazione delle norme di restrizione per il Covid-19 tre stranieri di San Vendemiano e Farra

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contenimento della diffusione del covid-19 i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Sacile hanno denunciato per violazione degli spostamenti solo per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute, tre amici di origine marocchina due dei quali un 32enne residente a Farra di Soligo, e un 22enne di San Vendemiano, mentre il terzo è irregolare in Italia.

I tre stranieri si trovavano in piazzale Libertà a Sacile, nei pressi della stazione ferroviaria, seduti a breve distanza l’uno dall’altro su una panchina a chiacchierare senza indossare alcuna protezione individuale.

Una volta accortisi della presenza della pattuglia hanno cercato di dileguarsi correndo in varie direzioni ma sono stati trovati poi tutti all’interno della stazione dove sono stati fermati, fornendo giustificazioni prive di fondamento.

Per due di loro, risultati anche privi di permesso di soggiorno la denuncia per violazione della normativa sugli stranieri.


(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport