San Vendemiano, altri investimenti a favore della mobilità debole: al via la pista ciclabile di via Garibaldi

Continua l'instancabile opera a favore della mobilità debole nel comune di San Vendemiano: dopo il completamento a febbraio della ciclopedonale lungo il Cervada (qui l'articolo), l'amministrazione ha deliberato l'inizio dei lavori per una nuova pista lungo via Garibaldi.

La nuova ciclopedonale si inserirà organicamente nel tracciato di piste già completato, che il sindaco Guido Dussin aveva spiegato essere pensato “come un fiume con i suoi affluenti”, e avrà una valenza strategica nella mobilità cittadina: attraversando una porzione del comune da sud-ovest a nord-est collegherà infatti la zona di Fossamerlo con quella degli impianti sportivi, giusto a ridosso del centro amministrativo di San Vendemiano, incrociando proprio la pista lungo il Cervada.

Il progetto avrà un costo complessivo di 630 mila euro, che il comune intende coprire partecipando al finanziamento regionale per gli interventi a favore della mobilità debole e della sicurezza stradale, garantendo con fondi propri la copertura della parte eccedente il contributo.

La progettazione definitiva ed esecutiva del lavoro è stata affidata all'ingegnere Marcello Favalessa dello studio tecnico Mob Up di San Fior, già collaboratore del comune di Conegliano per la progettazione del nuovo Piano Urbano del Traffico.


(Fonte: Fabio Zanchetta © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport