Con la prima giornata entra nel vivo l'Antica Fiera di Santa Lucia: oggi l'inaugurazione ufficiale

Entra nel vivo l'edizione 1359 della Fiera agricola internazionale di Santa Lucia, la più antica d'Europa, testimoniata sin dal VII secolo d.C. come punto d'incontro, e di scambi commerciali, a un guado del Piave, tra i mercanti del Nord Europa e quelli della Pianura Padana.

Venerdì13 dicembre, alle 20.30 nel'Aula magna dell'Università di agraria di Conegliano si è tenuto il convegno “Strumenti per un Prosecco resiliente”, in cui sono stati presentati tendenze di mercato e opinioni degli attori principali dell'”oro del Nordest”, tra cui Stefano Zanette, presidente del Consorzio di tutela del Prosecco.

Ieri mattina il tradizionale convegno di apertura organizzato da Coldiretti Treviso dedicato al “Contadino custode del territorio”, ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Giorgio Polegato (presidente Coldiretti Treviso), Federico Caner (Assessore alla programmazione, fondi Ue, turismo, commercio estero della Regione Veneto), Diego Scaramuzza (presidente nazionale Agriturismi di Terranostra), e sarà presentato da Maurizio Crema.

“E' sempre più necessario - afferma Alberto Nadal, amministratore unico dell'Azienda speciale delle Fiere di Santa Lucia - che si sviluppi una 'etica in campo' la quale, da una parte, garantisca la sostenibilità e la sicurezza per chi vi opera, e dall'altra parte costituisca un presidio di fronte alle emergenze che anche in tempi recentissimi hanno colpito il nostro territorio. Proprio per questo la nostra Fiera è diventata, e lo sarà sempre di più, una importante fonte di informazione/formazione per agricoltori e consumatori".

"La tradizione che si fa innovazione e la dimostrazione "sul campo" di nuove tecniche sempre meno impattanti sull'ambiente costituiscono - prosegue Nadal - anche per il grande pubblico, un grande spettacolo, che ha tutte le carte in regola per attrarre i turisti sempre più interessati, oltre che al litorale veneto e alle città d'arte, alle eccellenze dell'entroterra”.

Domenica dalle ore 10 l'inaugurazione ufficiale con il presidente Zaia e la madrina Ellen Hidding, conduttrice di Melaverde su Canale 5, che riceverà la fascia di “Ambasciatice delle meraviglie del Piave”.

Le stesse meraviglie enogastronomiche del territorio che presenterà insieme all'”oste degli osti” Mauro Lorenzon, rappresentante del “Basso Piave”, e all'agrichef, figura ideata proprio da Diego Scaramuzza, Fabrizio Dorigo, dell'”Alto Piave”.

Tra le novità di quest'anno, oltre al “futuro qui” della robotica in agricoltura e agli stand dell'enogastronomia negli spazi coperti delle ex-filande, i modelli in miniatura della Fiera con attrezzature e trattori realizzati in scala, e fedelissimi agli originali, dal Gmt (Gruppo modellisti trevigiani). 

Lunedì 16, infine, la convegnistica su agricoltura di precisione, sport e turismo in Alta Marca con il nostro Qdp, l'agricoltura che fa rete (con le esperienze di giovani agricoltori italiani ed esteri, organizzata da Confagricoltura Treviso) e il meeting in collaborazione con Condifesa su Bodi, strumenti innovativi, meteo e agricoltura, droni e satelliti.

Come ogni anno, un'ampia zona negli spazi coperti sarà dedicata all'intrattenimento dei più piccoli

(Fonte e foto: Fiera agricola internazionale di Santa Lucia).
#Qdpnews.it


Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport