Sarmede, rischio di corsa elettorale senza confronto per Larry Pizzol. Ma lui non ci crede: "Avrò un avversario"

Larry Pizzol  (in foto)  senza avversari: anzi l’unico potrebbe essere il quorum perché la sua potrebbe rischia di essere davvero l’unica lista. E’ il risultato di una “spaccatura” che ha origini cinque anni fa quando si formarono tre liste. Le ultime voci che circolano in paese danno la lista di centro sinistra in difficoltà, è difficile raccogliere firme e candidati, mentre Sergio Gallo, capogruppo della civica Insieme per Sarmede-Rugolo-Montaner, annuncia un quinquennio “sabbatico”.

“Ho concluso la mia esperienza amministrativa”. Definitivamente? “Non si sa -ammicca Gallo – , di certo dal 2019 al 2024 mi prendo una pausa di riflessione, penso di aver dato abbastanza, per cui con il mio gruppo abbiamo deciso di stare fermi”. 

Sulla sponda del centro sinistra dunque ancora nulla si muove. Tuttavia Larry Pizzol, il sindaco che già si è messo a disposizione da mesi per una nuova tornata con Impegnati per Sarmede, Rugolo e Montaner, non ci crede di rimanere solo in lizza per amministrare il paese. “A quanto mi risulta – ammette – potrebbe esserci in lizza una lista trasversale, svincolata dalle due attuali minoranze. Non so se riusciranno a completarla, vedremo per il prossimo 26 aprile”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport