Sarmede, amministrazione comunale e progetto Caleidos insieme per supportare i bambini in questa delicata fase sociale

Il progetto Caleidos avvia il 9 luglio un laboratorio di potenziamento dei prerequisiti dell’apprendimento rivolto ai bambini di Sarmede che a settembre frequenteranno il primo anno della scuola primaria.

Giovedì 9 luglio alle 9 la scuola primaria di Sarmede “Papa Albino Luciani” ospiterà il primo di cinque incontri gratuiti rivolti ai bambini che frequentano l’ultimo anno della scuola dell’infanzia o il primo anno della scuola primaria.

Si tratta di un percorso di potenziamento - sotto forma di laboratorio con attività ludiche e creative - che ha l’obiettivo di rafforzare i prerequisiti dell’apprendimento necessari ai bambini per frequentare serenamente il ciclo della scuola primaria.

Le disposizioni legate all’emergenza sanitaria Covid-19, con la sospensione di tutti i servizi scolastici e educativi, hanno limitato nei bambini l’apprendimento.

Per questo il progetto Caleidos, gestito in Veneto dalla Cooperativa Sociale Itaca in collaborazione con il Comune di Sarmede e l’Istituto comprensivo di Cappella Maggiore, propone un percorso mirato al potenziamento e al consolidamento dei prerequisiti per stimolare ed aiutare i bambini a sviluppare al meglio le proprie risorse, per poter avere un approccio positivo alla scuola e viverla con serenità, in modo gratificante e costruttivo.

kinesiostudio nuovo

“In questo difficile, quanto imprevisto momento storico - ha sottolineato il primo cittadino Larry Pizzol -, nel quale il Covid-19 ha cambiato il nostro modo di vivere e di pensare il futuro, è compito di tutte le istituzioni essere al fianco delle famiglie e dei loro bambini e ragazzi al fine di condividere i bisogni e i problemi, ma al contempo per offrire soluzioni. Coloro che hanno più sofferto per questo prolungato isolamento sociale, ma anche fisico rispetto ai propri coetanei, sono proprio i bambini”.

Il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla primaria è un tempo importante e fondamentale per la crescita dei figli. “Come primo cittadino - conclude Pizzol - ho il dovere e il compito di contribuire con ogni sforzo per accompagnare e seguire ancor più da vicino, questo passaggio importante”.

Il laboratorio proporrà una serie di attività ludico-creative rivolte ai bambini, appositamente create per stimolare e sviluppare al meglio le funzioni neuropsicologiche e cognitive propedeutiche all’apprendimento scolastico. Sarà condotto da Elisa Tomasi e Ylenia Soldera, rispettivamente psicologa e educatrice della Cooperativa Itaca, entrambe coinvolte nel progetto Caleidos.

Per rispettare la normativa vigente da Covid-19 sono previsti cinque incontri di un’ora e mezza ciascuno nei giorni 9, 16, 23, 30 luglio ed il 6 agosto, che avranno luogo sempre nei locali della scuola primaria di Sarmede.

Sono stati creati quattro mini gruppi differenziati per età: il primo gruppo “infanzia” in orario 9-10.30, il secondo gruppo “primaria” 11-12.30, il terzo gruppo “infanzia” dalle 14 alle 15.30 e il quarto gruppo “infanzia” dalle 16 alle 17.30.


(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport