"Decora il Natale" con Savno, stamattina le premiazioni a Conegliano: 1.500 gli studenti coinvolti sul tema del riciclo

Ben 468 tra bambini, ragazzi e giovani hanno gremito il teatro Toniolo di Conegliano Veneto per le premiazioni dell’ottava edizione del concorso “Decora il Natale”. Ancora una volta Savno e il Consiglio di bacino Sinistra Piave si confermano una eccellenza non solo nella raccolta e nel riciclo dei rifiuti, ma anche nell’educazione ambientale delle nuove generazioni, base di partenza per un mondo migliore e soprattutto più pulito e vivibile.

Come confermato dai presidenti del Consiglio di Bacino, Gianpaolo Vallardi, e di Savno, Giacomo De Luca, il concorso vuole da un lato valorizzare il Natale e dall’altro interagire con i ragazzi sui temi dell’ambiente, partendo da un presepe fatto con i materiali di riciclo.



Su una sagoma di cartone neutro riciclato fornito da Savno, oltre 60 istituti scolastici del Bacino Sinistra Piave di ogni ordine e grado, per un totale di 1.500 tra scolari e studenti, hanno realizzato un presepe che è rimasto esposto fino al 6 gennaio a Casa Fenzi di Conegliano, utilizzando tecniche, colori e materiali liberi, ma con un inserto in sughero rigorosamente riciclato.

Alla fine sono stati premiati 16 presepi, in rappresentanza di altrettanti istituti che vanno dalla materna alle superiori. Una somma di 2.900 euro che verrà utilizzata dagli Istituti in materiali e progetti a favore dei ragazzi. Un bella iniziativa che ha visto studenti e alunni aderire con entusiasmo.

Negli occhi dei più piccini, per niente intimoriti dagli ambienti dell’auditorium e dalla presenza di così tanti ragazzi e giovani di altre età, tutta la gioia e la magia del Natale. La cosa che più colpisce è che il concetto del riciclo come risorsa fondamentale per il futuro del mondo, in loro è ben radicato. Gli onori di casa per Savno li hanno fatti Elisa Golfetto, Maurina Sessolo e Simonetta Brino, impegnate in prima linea nel progetto.

La giuria tecnica ha premiato per il loro presepe le seguenti scuole. Per la categoria delle scuole di infanzia prima classificata è stata eletta la scuola “Andrea Pazienza” di Vittorio Veneto, seguita dalla scuola “Elefante Blu” di Pieve di Soligo e infine terze classificate ex aequo la scuola dell’infanzia “Štěpán Zavrel” di Sarmede e la “Patrioti Brigata Piave” di Revine Lago.

Per le primarie, si è distinta su tutte la scuola “Antonio Canova” di Santa Lucia di Piave, al secondo posto ex aequo le scuole “Jonne Salvadoretti” di Santa Lucia di Piave e “Gian Giunio Parise” di Oderzo, mentre al terzo posto la primaria “Silvio Pellico” di San Pietro di Feletto.

Per le secondarie di primo grado, è salita sul gradino più alto del podio la scuola “Dino Costariol” di Fontanelle, seguita dalla scuola secondaria di Ormelle, mentre il gradino più basso è stato occupato ex aequo dalle scuole “Sergio Battistioli” di Chiarano e “Giovanni XXIII” di Gaiarine.

Per le secondarie di secondo grado, infine, a fronte di un primo premio non assegnato, il secondo premio è andato all’Istituto Superiore IPSIA Pittoni di Conegliano mentre il terzo all’Isis "Amedeo Voltejo Obici", indirizzo socio sanitario, di Oderzo.

Il pubblico in visita alla mostra, con ben 1.598 voti, ha premiato: la scuola d'infanzia “Patrioti Brigata Piave” di Revine Lago, la scuola primaria “Francesco Dall’Ongaro” di Mansuè, la scuola secondaria “Guido Gritti” di San Polo di Piave e l’Ipsia "Innocente Pittoni" di Conegliano.

Un grande applauso ha chiuso la mattinata, un applauso che ha unito idealmente tutti i 1,500 studenti delle 60 scuole che hanno aderito all’iniziativa.



(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).

(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

 


NUOVI NUMERI TELEFONICI
PER UN SERVIZIO SEMPRE PIU' EFFICIENTE

Per garantire un servizio sempre più efficiente e
utile al cittadino, sono stati attivati nuovi numeri:

   0438 1711001 per informazioni su raccolte,
   servizi e segnalazione disservizi

   0438 1711002 per Vigilanza Ambientale

   0438 1711003 per l’Ufficio Clienti Tariffa

   0438 1711004 per l’Ufficio Commerciale

   0438 1711005 per l’Ufficio Rifiuti Agricoli

   0438 1711006 per l’Ufficio Contabilità

   0438 1711007 per l’Ufficio Recupero Crediti

PER ALTRE INFORMAZIONI CONTATTARE IL
CENTRALINO AL NUMERO: 0438 1711000