Segusino ad un mese dall’alluvione del Piave: i primi risarcimenti arriveranno dalla Regione

Lunedì 3 dicembre Luca Zaia, presidente della Regione Veneto e nuovo commissario delegato per il superamento dell’emergenza maltempo di fine ottobre, ha diramato ai Comuni danneggiati una comunicazione in cui si chiede di raccogliere le domande di contributo sottoscritte da privati e titolari di aziende, per valutare le prime misure di immediato sostegno alla ripresa dell’attività economica e produttiva.

Si tratterà di un primo aiuto (massimo 5 mila euro per i privati, massimo 20 mila euro per le imprese), anche se, ad oggi, non sono state comunicate le tempistiche sull’effettivo versamento dei fondi alle persone danneggiate. È la prima iniziativa istituzionale a sostegno del Veneto colpito dal maltempo, ossia una parte dei 250 milioni di euro stanziati l’8 novembre scorso dal Governo Lega-M5S a favore di 11 regioni italiane dichiarate in stato d’emergenza.

Anche il Comune di Segusino, danneggiato per quasi 3 milioni di euro dalla piena del Piave del 30 ottobre, ha pubblicato sul proprio sito (http://www.comune.segusino.tv.it) i moduli rivolti a privati ed aziende.

Le richieste di contributo dovranno essere inviate entro le ore 12 di venerdì 14 dicembre 2018 tramite posta elettronica certificata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure potranno essere consegnate manualmente all’ufficio tecnico comunale durante gli orari di apertura.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.