Segusino, 25 mila euro di contributi speciali alle piccole attività dal Comune. Paulon: "Segno di vicinanza tangibile"

L’amministrazione Paulon, durante il consiglio comunale di ieri, giovedì 18 giugno, ha stanziato 25 mila euro di contributi speciali a favore delle piccole realtà commerciali di Segusino colpite dal lockdown, che hanno visto fortemente ridimensionati la propria attività e il loro fatturato.

Si tratta di un contributo da un minimo di 500 a un massimo di 1.500 euro che sarà assegnato alle realtà commerciali che offrono servizi alla persona e che si occupano di vendita diretta (di vicinato) a beneficio della comunità locale. Una proposta approvata all'unanimità dal consiglio comunale.

Per accedere a questo contributo speciale, che punta alla rinascita economica del paese, bisognerà fare richiesta al Comune tramite un apposito bando che sarà pubblicato a giorni sul sito del comune.

"Visto che avevamo la possibilità economica - ha affermato ieri sera il sindaco Gloria Paulon - abbiamo deciso di dare un aiuto, un segno di vicinanza tangibile, a realtà economiche che sono molto importanti per un piccolo Comune come il nostro, che sono state in sofferenza in questo periodo e che abbiamo appoggiato fin da subito".


(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport